1.2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Elisabetta Gregoraci: faccia a faccia con Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi. ”E la quarantena?”

HomeGrande FratelloElisabetta Gregoraci: faccia a faccia con Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi. ''E la quarantena?''
la notizia dopo la pubblicità

Elisabetta Gregoraci e il suo confronto con Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi. Ma qualcuno ha ricordato il suo viaggio a Dubai...

Elisabetta Gregoraci è tornata al Grande Fratello VIP per confrontarsi sia con il suo ex “amico” Pierpaolo Pretelli sia con la nuova “fiamma” di lui, Giulia Salemi, dalla quale sarebbe stata “sostituita”. La soubrette tornava da Dubai dove ha trascorso le feste insieme al figlio e all’ex marito Flavio Briatore. Nel frattempo, però, divampano le polemiche: perché ai “comuni mortali” viene chiesta la quarantena mentre a lei no? A innescarle l’ex concorrente del GF Salvo Veneziano. Ma andiamo con ordine.

Elisabetta Gregoraci incontra Pierpaolo Pretelli

Alfonso Signorini si è messo in collegamento con il cucurio dove Elisabetta Gregoraci si è rivolta a Pierpaolo Petelli: “io non capisco perché con tutti i posti letti liberi – ha esordito – avete scelto proprio quello dove c’era un cuore con scritto Elisabetta”.
Il suo ex “amico speciale” si è alzato in piedi ed è andato davanti al vetro che li separava. “Ti ho sentito preoccupato – ha continuato la soubrette – che io da fuori potessi dire qualcosa su di noi. Devi sapere che da quando sono uscita dal Grande Fratello VIP non ho parlato di nessuno, non sono andata nei vari salotti a parlare di te, quindi non avere questo timore”. La paura dell’ex Velino era che le sue parole potessero influenzare il pubblico contro la sua storia con Giulia Salemi. Al che Alfonso Signorini ha preso la parola ricordando come Pierpaolo avesse già affermato di essere contento e di non avere rimorsi perché, tanto, Elisabetta non gli avrebbe dato alcuna possibilità.
La Gregoraci annuiva sostenendo di essere “stata chiara” ma il conduttore l’ha interrotta: “secondo lui, però, non sei stata chiara”. L’ex Velino ha specificato che tutto quello che era fatto lo rifarebbe ma che ora è felice.

Elisabetta Gregoraci incontra Giulia Salemi

Signorini ha così mandato a sedere Pretelli e ha chiamato Giulia Salemi.
La soubrette l’ha accusata di tirarla spesso in ballo e, rivolgendosi al conduttore, ha specificato: “Ha insinuato tante volte sulla mia vita privata, ha fatto delle battutine come l’altro giorno durante la tombola”. La influencer ha spiegato di aver solo espresso la sua opinione quando gli altri la nominavano e di non ricordare cosa avrebbe detto di preciso. Ma la Gregoraci l’ha informata che il suo avvocato le fornirà una lista per poi aggiungere “scherzi a parte, vivi tranquilla ma non pensare che io fuori trami qualcosa contro di voi, non è nel mio interesse”.
Signorini le ha chiesto se il quadro con il suo unico “bacio” con Pierpaolo Pretelli avesse ancora un significato o se preferisse che venga rimosso dalla Casa. L’ex Velino è intervenuto definendolo “un ricordo” mentre Giulia gli ha dato ragione aggiungendo “il passato non si dimentica mai”.

Salvo Veneziano: “e la quarantena?”

Nonostante a separare la soubrette dalla Casa ci fosse stato un vetro, l’ex concorrente Salvo Veneziano ha espresso molti dubbi sul suo ritorno da Dubai. “La Gregoraci quarantena zero? – ha scritto su Facebook – Dio denaro… noi comuni mortali quarantena”. Ma alcuni fan – come Christel – gli hanno ricordato che se si fa il tampone 48 ore prima di rientrare in Italia e risulta negativo non c’è l’obbligo dell’isolamento.

Marie Jolie

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."