8 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Alfonso Signorini: il fidanzato Paolo Galimberti e la storia con Valeria Marini

HomeGrande FratelloAlfonso Signorini: il fidanzato Paolo Galimberti e la storia con Valeria Marini
la notizia dopo la pubblicità

La vita sentimentale di Alfonso Signorini da Valeria Marini al senatore di Forza Italia Paolo Galimberti. Chi è il suo attuale fidanzato?

Molto si è detto sui concorrenti del Grande Fratello VIP e a innescare la curiosità è molto spesso il conduttore. Ma è il momento – almeno per una volta – di scavare anche nel privato di Alfonso Signorini: è ancora fidanzato con il senatore di Forza Italia Paolo Galimberti? È sempre stato omosessuale? Sono vere le voci di un suo flirt con Valeria Marini? E con Cristiano Malgioglio?

Alfonso Signorini e Valeria Marini

Nonostante sia l’indiscusso re del gossip, su di sé è molto riservato. Alfonso Signorini è nato nel 1964 e, nonostante sia dichiaratamente gay, ha fatto coming out solo dopo i trent’anni. Fu lui stesso a confessare nel 2014 di essere stato fidanzato con Valeria Marini. “Non è stata la storia di una notte – disse a Domenica Liveè durata cinque mesi. L’ho presentata anche a mia madre”.

Con Valeria abbiamo consumato – spiegò nel 2015 a Le Invasioni Barbariche – credo che lei però non si sia accorta di niente. Era una donna stupenda, lo è ancora oggi, ma ai tempi ancora di più. Avevo 28 anni“. E facendo qualche conto quella data corrisponde al 1992, l’anno del debutto della soubrette. “Una sera eravamo a Sabaudia in hotel – continuò – io sul mio balcone e lei su quello accanto. A un certo punto mi fa: ‘Sai che hai dei bei piedi?’ e io con un coraggio che non ho mai avuto l’ho invitata in camera mia. E ci è venuta, ma è durato pochi istanti. Non ero un campione di durate. Sono migliorato col tempo”.

Intervistato da Mattino Cinque nell’ottobre 2016 Alfonso Signorini raccontò di aver visto Valeria Marini “lavare i suoi perizomi nel lavandino della sua cucina” aggiungendo: “abbiamo fatto una litigata!”.

Alfonso Signorini e il coming out

Proprio nel 1992 Alfonso Signorini realizzò di non essere attratto dalle donne. “Ho capito che mi piacevano gli uomini molto tardi, intorno ai 28 anni – confessò nel 2015 a Daria Bignardi – Prima lo sapevo ma non lo accettavo. Tutti i miei rapporti con le donne sono naufragati proprio per questo. Alla mia famiglia l’ho detto a 34 anni. Era una domenica, stavamo facendo colazione. Mi ero innamorato del mio attuale compagno con il quale sto insieme da 13 anni e questo mi ha dato il coraggio di dirlo. L’ho detto tutto d’un fiato. Cinque secondi di silenzio, poi mio papà ha detto che lo aveva sempre saputo”.

Tuttavia in una puntata del Grande Fratello VIP del 2020 il conduttore cambiò data spostando il suo coming out dal 1998 al 2002. “Io ho detto alla mia famiglia di essere omosessuale quando avevo 39 anni – dichiarò – non avevo il coraggio di parlarne ai miei genitori. C’erano al tavolo mia mamma, mio papà e mia zia. Allora ho preso coraggio perché amavo tanto il mio compagno”.

Alfonso Signorini e il fidanzato Paolo Galimberti

Nel 2013 il conduttore rivelò a Grazia di avere “un compagno da 10 anni” ma di non essergli fedele. “La passione è venuta meno e ti ritrovi a un bivio – disse – devo accontentarmi di questa complicità o devo inseguire sempre la passione? (…) Alla fine io mi rispondo che l’amore non merita tanto sacrificio”. Ciò che è certo è che il fidanzato di cui parlava Alfonso Signorini è Paolo Galimberti, imprenditore e attuale senatore di Forza Italia. Sempre nel 2013 Dagospia scisse: “Galimberti infatti, come si racconta nella Milano bene, è stato a lungo il convivente di Signorini, omosessuale dichiarato. I due avrebbero abitato nello stesso appartamento, in piazza Diaz. E lui Galimberti avrebbe fatto il fidanzato sempre, anche andando a fare la spesa e chiedendo lo sconto come ‘quando viene Alfonso'”.

Paolo Galimberti: fidanzato o ex fidanzato?

Nonostante la sua riservatezza, il 14 febbraio 2019 Alfonso Signorini si mostrò sui social mentre, steso sul pavimento, abbracciava un cuscino: un’ammissione che San Valentino l’avrebbe passato da solo. Paolo Galimberti sarebbe, quindi, il suo ex fidanzato.

Alfonso Signorini e Cristiano Malgioglio?

Nel 2017 Cristiano Malgioglio raccontò di essere stato il fidanzato di Alfonso Signorini. “È stato il primo uomo della mia vita – rivelò al GF VIP – Noi eravamo etero, ci siamo incontrati da amici. Ci amavamo così tanto da amici che abbiamo deciso di diventare gay per amarci”.
Ma il conduttore rispose: “lui si inventa tante cose, la sua fantasia galoppa!”. E poi, rivolgendosi all’ex fidanzata Valeria Marini, le chiese: “Tu che mi conosci, potrei mai stare con Cristiano Malgioglio?”

Alberto Signorini e “Lorenzo Coppi”

Il 2 maggio 2019 Alfonso Signorini raccontò al Maurizio Costanzo Show di aver conosciuto a distanza un tal “Lorenzo Coppi” e di essersene innamorato. “Diceva di vivere e lavorare ad Haiti. In un secondo momento, quando ero disposto a raggiungerlo, lo volevo vedere, sul mio Facebook arriva il messaggio di tale Donna Pamela, che oggi è la manager della Prati. Cerco Lorenzo e lei mi fa parlare con lui ma era una voce da donna. Ci sono cascato anche io. E lo dico a malincuore”. Anche per Alfonso Signorini, quindi, ci sarebbe stato un “Mark Caltagirone” creato ad hoc dalle manager Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo.

L’attuale fidanzato di Alfonso Signorini

Il 7 aprile 2020, in occasione dei suoi 56 anni, Alfonso Signorini ha fatto intendere a AdnKronos di avere un fidanzato. “Oggi festeggerò il mio compleanno mettendomi in conference call con il mio compagno – ha dichiarato – e spegnerò le candeline con una Sacher preparata da me e una bella bottiglia di vino”. Chi sarà il nuovo partner del conduttore? Il mistero non è stato ancora svelato.

Marie Jolie

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...