“Venezia capirà, non si può vivere di solo turismo” Credere alle parole di Brugnaro? Lettere

ultimo aggiornamento: 04/05/2020 ore 11:21

2416

Venezia e l’Europa: la lettera di David Sassoli

Sono parole del sindaco Brugnaro.

Ma: chi ha soffocato di turismo la città d’acqua, chi ha permesso la desertificazione di Mestre senza dire una parola? Chi ha invitato gli abitanti a vivere fuori dal centro se non gradivano il turismo mordi e fuggi a Venezia. Chi ha fatto le delibere ad personam in deroga alle norme urbanistiche per fare nuovi alberghi?


Chi ha permesso fino a 12 inquinantissime grandi navi in Marittima in un fine settimana?

Chi ha continuato a vendere i palazzi veneziani e aree importantissime per la città come l’ex Umberto I?

Chi non ha speso parole per restituire all’uso, ai cittadini, le case pubbliche?


Chi non ha mai detto una parola sui mille abitanti che ogni anno sono espulsi dalla centro storico?

E mi rivolgo ai cittadini chiedendo: che credibilità può avere ancora quest’uomo? Come possiamo fidarci?

Giovanni Andrea Martini

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

2 persone hanno commentato questa notizia

  1. …c’è solo uno che secondo me non l’ha ancora capito, o fa finta di non capire, dato che è andato alla manifestazione dei ristoratori in piazza San Marco (è stata chiesta loro l’autocertificazione, sono stati sanzionati, dato che fare manifestazioni non pare rientri tra i motivi di uscita da casa in piena pandemia?), ma non ha minimamente citato i lavoratori dei musei civici, che invece anni fa erano stati precettati persino dal prefetto quando facevano sciopero per timore di perdere il lavoro dopo un’ulteriore gara d’appalto al ribasso (“allo strozzo”)!
    E’ questo l’esempio che da di stare a casa, dopo che non si è visto per settimane alcun suo intervento quantomeno per dare indicazioni contro la pandemia durante il picco dei contagi?
    E dovremmo rieleggerlo come sindaco, e quindi massimo responsabile in materia di tutela della salute pubblica?
    Mi spiace, ma io, a differenza di qualche altro, tengo molto di più alla pelle, che ai soldi!

    Prof. Fabio Mozzatto
    Venezia
    4.5.2020

  2. Gentile Giovanni Andrea Martini,

    mi pare facile la risposta alle Sue domande. Quelli che hanno consentito tutto ciò di cui parla, che ne hanno incoraggiato lo sviluppo a scapito di una città con un sano tessuto economico sociale, sono le amministrazioni precedenti a quella di Brugnaro, che quando è stato eletto siondaco ha trovato la situazione già bella confezionata.
    E mi pare, se non vado errato, che si tratta di amministrazione del suo “colore ” politico.
    Quindi davvero non so bene di chi devo e non devo fidarmi.

    Con i migliori saluti

    Un imprenditore veneziano

Please enter your comment!
Please enter your name here