1.9 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Terrorista di Parigi era un rifugiato: Europa pensa di chiudere frontiere

Home Mondo Terrorista di Parigi era un rifugiato: Europa pensa di chiudere frontiere
sponsor

Terrorista di Parigi era un rifugiato: Europa pensa di chiudere frontiere

sponsor

Un terrorista di Parigi era entrato come rifugiato. Una notizia ancora in attesa di conferme ufficiali ma che pare attendibile: l’uomo avrebbe sfruttato i cordoni allentati sulle politiche dell’immigrazione per raggiungere la meta e colpire.

commercial

Il terrorista di Parigi identificato sarebbe un kamikaze siriano registrato come rifugiato in Grecia. Un altro attentatore di ancora incerta nazionalità, inoltre, sarebbe stato arrestato a Bruxelles, da dove provenivano diversi terroristi tra cui un francese e da cui sono partite due auto per le stragi di Parigi.

Schengen, il miracolo europeo solidalistico sulla più ampia circolazione che finora ha consentito questi liberi spostamenti all’interno dell’Europa, è ormai sempre più fragile e sotto pressione.

Reazione immediata di Parigi e Bruxelles, nelle ore del terrore, è stata infatti la chiusura immediata delle frontiere, grazie a cui è stato catturato il terrorista a Bruxelles.
E l’Ue, tra i cadaveri dell’attentato ancora caldi, ha parlato di unità ma non ha osato spendersi più a difesa della ‘libera circolazione’.

“Oggi è troppo prematuro parlare, dobbiamo ancora raccogliere i dati e le informazioni”, ha detto all’ANSA una portavoce della Commissione Ue interpellata sul futuro di Schengen che, dopo la crisi dei rifugiati, gli attentati di Parigi hanno messo ancora più a rischio.

Bruxelles aspetta un quadro preciso in base a cui muoversi su quello che sta diventando sempre di più il doppio fronte ‘frontiere-migranti’.
Il kamikaze del Bataclan su cui sono stati rinvenuti i documenti siriani – anche se è ancora da confermare che il passaporto appartenga effettivamente all’uomo – ne è forse il simbolo più eloquente: era sbarcato tra i rifugiati entrati in Europa dalla Grecia, sull’isola di Lero.

La conferma viene dal vice ministro dell’Interno greco Nikolaos Toskas: l’uomo è stato registrato dalle autorità elleniche il 3 ottobre, ma ancora non si sa se quelle degli altri paesi sulla ‘rotta balcanica’ ne abbiano mantenuto le tracce.

La Polonia, che sta formando il nuovo governo nazionalista contrario ancor più che il precedente al ricollocamento dei migranti, ha subito colto la palla al balzo.
“La Polonia deve mantenere il controllo completo delle sue frontiere, della sua politica d’asilo e d’immigrazione”, quindi “non vediamo la possibilità politica di rispettare” gli impegni sul ricollocamento dei rifugiati, ha preavvertito il futuro ministro per gli affari europei Konrad Szymanski.

Diversi sono già i Paesi Ue dell’area Schengen che, con l’arrivo dei rifugiati, hanno reintrodotto i controlli alle frontiere, le hanno chiuse o sono sul punto di farlo: Austria, Germania, Ungheria, Svezia, Slovenia, Danimarca, e ora la Francia e, parzialmente, il Belgio.

E controlli rafforzati ai confini, aeroporti e stazioni, dopo la notte da incubo di Parigi seguita da riunioni d’emergenza nazionali in tutti i principali Paesi Ue, sono stati decisi anche da Italia, Spagna, Gran Bretagna.

Come un effetto domino, tutti sembrano chiudersi su stessi anche a causa del terrorista di Parigi che era entrato come rifugiato, ed è arrivata una dichiarazione politica congiunta in formato straordinario dei leader dei 28 e dell’Ue per dimostrare unità: “Si tratta di un attacco contro tutti noi. Faremo fronte a questa minaccia insieme”.

Una dimostrazione d’intenti, spiegano a Bruxelles, fortemente voluta dal presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker per evitare un’ulteriore implosione. E a cui domani al G20 in Turchia, dove non può non andare perché Paese chiave per rifugiati e sicurezza, sarà lasciato l’arduo compito, insieme al collega Donald Tusk, di dare una direzione al ‘post 13 novembre’.

Parigi sotto attacco di terroristi, cronaca di una notte all’inferno – notizia correlata

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
commercial

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.