4.6 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Smog in Rio Novo. Unico modo per rispettare i limiti: chiudere il Rio

Home Rio Novo Smog in Rio Novo. Unico modo per rispettare i limiti: chiudere il Rio
sponsor

Pericolo smog nei canali: “siano le partecipate a dare il buon esempio”

sponsor

Smog in Rio Novo: diffida a chiudere il rio e richiesta centralina Arpav a Rialto.

commercial

Il blocco totale dei transiti nel trafficato rio di Venezia, dopo tanti tentativi fatti con le varie ordinanze, è stato l’unico provvedimento che ha portato finalmente il biossido di azoto sotto la media annua dei 40, arrivando appena a 32 µg/m3, nonostante i riscaldamenti accesi, con un picco (pare dovuto ad un transito non consentito e pure sanzionato) di soli 55 µg/m3, dimostrando che ciò che inquina sono proprio le imbarcazioni a motore.

D’altra parte lo si era già capito dai dati rilevati da Arpav il 23 settembre scorso, quando, nonostante transitassero solo i taxi, la media del biossido di azoto era di 54 µg/m3, con un picco di 82 uguale a quello registrato il giorno dopo quando transitavano solo i mototopi, che invece detenevano il triste primato degli altri ossidi di azoto (NOx) attivati a 305 µg/m3, pure a riscaldamenti domestici spenti.

Dati alla mano, non essendoci più alibi, il prof. Mozzatto ha deciso di inviare una nuova diffida a Comune ed istituzioni competenti affinché venga chiuso definitivamente il Rio Novo al traffico, essendo solo questo il modo per rispettare le leggi vigenti in materia di smog e rumori, anch’essi fuori norma praticamente giorno e notte.

Inoltre il professore, dopo che nel 2017 aveva chiesto la prima centralina in Rio Novo, ha deciso di chiedere a Comune e Regione di finanziare ed installare una centralina Arpav per il monitoraggio dell’aria proprio nel cuore della città sul trafficatissimo Canal Grande dove, in aggiunta ai mezzi che transitano in Rio Novo, si aggiungono quelli di Actv e Alilaguna che in quel rio per fortuna non passano.

“Spero solo che non ci siano brutte sorprese anche lì”, afferma il residente che da anni si batte contro lo smog (fino a poco tempo fa sconosciuto) oltre che contro i rumori che rendono invivibile la zona di Rio Novo a Venezia.

Richiesta anche la messa in esercizio della centralina già dal 1 gennaio 2020, per avere alla fine dello stesso anno i dati validi nell’anno civile come da D.lgs 155/2010 e poter subito avviare richieste di intervento, ed ulteriori azioni legali, se del caso.

Il professore esprime anche rabbia e delusione per l’ennesima proroga dell’ordinanza precedente senza alcuna restrizione, per la mancata elettrificazione delle banchine dove attraccano le grandi navi, e per essere stato solo lui, e non chi di competenza, ad interrogarsi su quanto fosse elevato lo smog nei canali, e si chiede: “perché nessuno negli ultimi 40 anni ci ha mai pensato, considerato che i mezzi prima inquinavano anche molto più degli attuali?”

Appuntamento quindi, si spera, a Rialto dal 1 gennaio per vedere installata la nuova centralina, che già dai primi dati dovrebbe far capire “di che morte morire” a Venezia…

Ovviamente, sempre in attesa delle imbarcazioni coi motori elettrici, e di relativi finanziamenti ed autorizzazioni da parte dei Ministeri competenti.

Nel frattempo vale al pena ricordare che l’Italia, con le sue 14.600 morti premature da biossido di azoto, è al primo posto in Europa nella triste classifica, e che, dopo quella per le polveri PM 10, è sotto procedura d’infrazione anche per il Biossido di Azoto… (e indovinate poi chi paga poi le infrazioni…?)

Prof. Fabio Mozzatto
Venezia

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...
commercial

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.