spot_img
spot_img
spot_img
14 C
Venezia
giovedì 21 Ottobre 2021

Alda D’Eusanio squalificata dal Grande Fratello VIP: tutta la verità

HomeGrande FratelloAlda D'Eusanio squalificata dal Grande Fratello VIP: tutta la verità

Dalle frasi su Laura Pausini alla "damnatio memoriae": ecco perché Alda D'Eusanio è stata squalificata dal Grande Fratello VIP.

Dalla serata di sabato Alda D’Eusanio non è più una concorrente del Grande Fratello VIP. Un provvedimento immediato, senza alcun “televoto”: la giornalista è semplicemente scomparsa, la regia ha smesso di inquadrarla e agli inquilini è stato addirittura proibito di parlarne. Come non fosse mai esistita. Ma cos’è successo? Perché Alda D’Eusanio è stata squalificata dal Grande Fratello VIP? Ma soprattutto: perché le è stato riservato un trattamento ai confini della damnatio memoriae?

Alda D’Eusanio e le frasi su Laura Pausini

Tutto è cominciato quando, sabato pomeriggio, nella Casa è partita una canzone di Laura Pausini. “Questa c’ha uno che la mena – ha commentato Alda D’Eusanio – la crocchia in una maniera… È un chitarrista che sta con lei e le ha dato pure un figlio. Pare che la crocchi di botte“. “Si amano alla follia!” ha replicato Samantha De Grenet, ma le frasi della giornalista avevano già fatto il giro dei social.

Laura Pausini passa alle vie legali

Immediata la reazione della cantante, che ha comunicato l’intenzione di agire, tramite l’avvocato PierLuigi De Palma, “contro tutti i soggetti responsabili delle gravissime affermazioni pronunciate al GFVIP” verso lei e il suo compagno Paolo Carta. L’ufficio stampa Goigest ha riportato questo messaggio: “Troviamo assurdo che sia consentito dire cose così false e gravi nell’ambito pubblico e in questo caso di una trasmissione televisiva. Nessuno può permettersi di attribuirci cose che sono lontane anni luce dal nostro modo di vivere, di educare e di rapportarci all’interno della nostra famiglia. È una cosa molto grave ed insensata e non possiamo fare altro che affidarci alla giustizia, per tutelarci. I ricavati della denuncia saranno devoluti interamente alle associazioni contro la violenza sulle donne. Laura Pausini e Paolo Carta“.

Alda D’Eusanio squalificata dal Grande Fratello VIP

Mediaset si è messa ai ripari: nessun “televoto flash”, nessun annuncio di Signorini. Sul profilo Twitter del programma è apparso un avviso: “Il televoto di ‘Grande Fratello VIP‘ che vedeva coinvolte Alda D’Eusanio e Samantha De Grenet è stato annullato a causa dell’immediata espulsione di Alda D’Eusanio. Gli utenti che hanno espresso il proprio voto tramite sms nella sessione annullata verranno rimborsati”. Dopo pochi minuti, il comunicato stampa dell’azienda: “L’editore si dissocia completamente dalle reiterate affermazioni inopportune e offensive della concorrente anche riferite a persone non presenti nella Casa. Un comportamento grave e imperdonabile soprattutto alla luce del fatto che Alda D’Eusanio non sia una concorrente estranea al mondo della tv ma una professionista adulta ed esperta a cui certe espressioni non possono sfuggire. La signora D’Eusanio si dovrà assumere la completa responsabilità delle sue azioni“.

Alda D’Eusanio “cancellata”

Nel frattempo, Alda D’Eusanio è semplicemente sparita: la giornalista non è stata più inquadrata e i concorrenti sono stati convocati in Confessionale. Vista la delicatezza della questione, sarebbero stati informati del provvedimento con la richiesta esplicita di non parlarne. L’unico a “trasgredire” è stato Tommaso Zorzi che l’ha sussurrato a Stefania Orlando e Samantha De Grenet.

Dal canto suo, Alda D’Eusanio si è limitata a una lapidaria dichiarazione. Raggiunta da AdnKronos ha commentato: “Posso dire che appena capisco bene cosa è successo… Ne riparliamo”.

Marie Jolie

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements