5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
15.2 C
Venezia
mercoledì 12 Maggio 2021

Zaia: “Con le nostre regole possiamo sciare”

HomeSciZaia: "Con le nostre regole possiamo sciare"

Zaia: “Con le nostre regole si potrà anche sciare”: il presidente del Veneto entra così, a gamba tesa, nella controversa questione della stagione sciistica, dei mancati introiti che una sua sospensione o limitazione rappresenterebbe, e sugli eventuali ristori per ciò.
Vero è che con la “condotta Zaia” il Veneto non è mai andato oltre il “colore giallo” e, nonostante negli ospedali continuino a crescere i ricoveri, nessuna attività commerciale ha dovuto chiudere e rinunciare agli incassi per disposizione regionale.
Ma è possibile applicare lo stesso modello agli alberghi e agli impianti sciistici?
“I nostri tecnici hanno stilato un documento con le prescrizioni che se adottate e seguite con scrupolo possono consentire l’avvio regolare della stagione sciistica”, sono le parole

del governatore.
“Adesso sottoporremo le nostre linee guida al Cts”.
Sono le parole del presidente del Veneto Luca Zaia, in una intervista al Corriere della Sera.
Se il governo optasse per lo stop allo sci, Zaia risponde che si adatterà alla decisione, ma a tre condizioni: “Una comunicazione chiara, seria, non catastrofista. Non poter sciare a Cortina, per esempio, non vuol dire non poter visitare Venezia”.
Seconda condizione, “ciò valga per tutta l’Europa. Non si può vietare lo sci in Alto Adige e consentirlo in Carinzia”.
Infine i ristori: “Al momento sono previsti solo per chi opera nelle zone rosse”, ma le restrizioni colpirebbero anche le zone gialle come il Veneto: “È come se ci si dovesse per forza ammalare per poter avere le cure”,

sottolinea il governatore leghista”.
E la situazione non può non far guardare al Natale: “Il Natale comunque sarà domestico, dice Zaia: chi pensa di rivedere film degli anni Ottanta e Novanta si sbaglia di grosso”.
Piuttosto “cerchiamo di sostenere produttori, ristoratori, commercianti comprando prodotti tipici, sfruttando l’asporto e il delivery”.
Rispetto al confronto tra le Regioni e il governo sul prossimo dpcm, Zaia spiega che i governatori hanno chiesto di ridurre i parametri da 21 a 5: “Attendiamo una risposta”.

(foto da archivio – articolo: Zaia: “Con le nostre regole possiamo sciare” – cat. covid/coronavirus – 24/11/2020)

Data prima pubblicazione della notizia:

2 persone hanno commentato

  1. Ma li sentite???
    -stanno morendo medici, infermieri, giovani, amici ed anziani,
    -si rischia pure una terza fase della pandemia,
    – il vaccino non si sa quando arriverà, se è sicuro ed efficace, e quanto testato è stato,
    e la gente pensa solo ad acquisti, cenoni e a sciare?
    Non è che è cinismo e sciacallaggio questo, se non pura demenza?
    Ma come si fa? Dov’è la fede dei cristiani e il buon senso degli umani?
    Non ci son parole, anche per certi politici, che per i voti, gli vanno pure dietro…!

  2. Sciare si e le palestre no? Continua ad essere tutto fatto senza alcun criterio; già si parla di ripartire le legioni ma si minaccia una terza ondata, ridicoli

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor