spot_img
12.7 C
Venezia
domenica 24 Ottobre 2021

Sicurezza, Sambo: “Dove sono i vigili di Venezia?”

HomeCittà Metropolitana di VeneziaSicurezza, Sambo: "Dove sono i vigili di Venezia?"

Riceviamo e pubblichiamo.

Pur essendo aumentato nel corso degli anni il numero degli agenti di polizia locale, è diminuito il numero dei vigili di prossimità in particolare nelle zone meno centrali del Comune.
I numeri parlano chiaro e confermano la sensazione di insicurezza più volte denunciata dai residenti:
Dal 2014 al 2020 a Favaro le unità sono addirittura passate da 13 a 3 (di cui uno con prevalente attività di ufficio); a Chirignago Zelarino da 11 a 3; a Marghera da 11 a 4 (di cui uno svolge prevalentemente mansioni d’ufficio); a Pellestrina da 2 vigili a zero come anche Burano che non ha più una unità dedicata, ma condivide il servizio con Murano.
A Venezia, nei sestieri di Dorsoduro, Santa Croce e San Polo si è invece passati da 12 a 5 unità.
Tutto questo con un aumento del personale nel corso degli anni.
La diminuzione della posizione di quartiere è evidente in particolare negli anni 2017/2018 anni nei quali il personale era aumentato di circa 50 persone.

“Uno dei compiti fondamentali della polizia municipale è il servizio di polizia di prossimità – spiega il consigliere comunale Alessandro Baglioni – ossia un modello organizzativo di presidio territoriale delle forze dell’ordine caratterizzato da presenza capillare degli operatori sul territorio. Un servizio fondamentale quindi per tutta la comunità e che per questo va ripristinato”.
“È indispensabile aumentare il numero di agenti nelle varie sezioni territoriali, per rispondere alle esigenze di tutte le località del Comune – interviene la capogruppo PD in Comune Monica Sambo – i residenti continuano a segnalare dai vari territori l’assenza di controlli e il senso di abbandono che ne consegue”

Oggi in commissione è emerso che la nostra interrogazione era corretta e che in questi anni sono diminuite in modo drastico le presenze dei vigili in particolare nei territori di periferia (ma non solo, infatti anche a Venezia le presenze sono concentrate nei punti centrali e nelle sedi del Comune (come piazza San Marco, Ca’ Farsetti e piazzale Roma ), come manifestano quotidianamente i cittadini.

Anche in terraferma sono moltissime le zone dove la presenza è molto carente (non c’è solo piazza Ferretto!): la presenza degli agenti è fondamentale in tutte le località, al fine di fare prevenzione, raccogliere segnalazioni e contrastare i comportamenti scorretti.
Le zone più periferiche sono state quelle più penalizzate (per fare un esempio, la sezione della Municipalità di Favaro Veneto, la più estesa della terraferma, conta solo 3 agenti: per questo da tempo in numerose zone del territorio, a partire dal Villaggio Laguna, la popolazione da tempo segnala la completa assenza della polizia locale.

» ti potrebbe interessare anche: “Musicista allontanata da Piazza San Marco: Nane contro i vigili [VIDEO]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements