COMMENTA QUESTO FATTO
 

Richiedente asilo uccide un uomo a colpi di spada a Stoccarda, ma la notizia è ignorata

Il 31 luglio a Stoccarda, un richiedente asilo siriano di 28 anni, arrivato nel 2015 quando Angela Merkel aveva “abolito” i confini, ha macellato un ragazzo di 36 anni a colpi di spada.

I media europei, nonostante le migliaia di visualizzazioni della rete, hanno totalmente ignorato il fatto.

Evidentemente la notizia non rientrava nel mainstream del politicamente corretto.

Per gli asserviti al sistema, un islamico che ammazza un cristiano non è un comunicato da divulgare.

Il colmo è che gli “occultatori” sono gli stessi che pretendono il varo di una legge contro le Fake New.

Quanta ipocrisia.

Gianni Toffali
Verona

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

  1. bella e interessante la foto. però non si diceva che i due maleducati erano due risorse nere.
    purtroppo ll personale addetto non interviene perchè come minimo saebbe insultato e a volte anche malmenato.
    in italia tutto è possibile.
    ivan donà

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here