lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

Ragazzini di notte saltano sul lucernario che crolla: due 13enni in rianimazione

HomeL'incidenteRagazzini di notte saltano sul lucernario che crolla: due 13enni in rianimazione

Ragazzini saltano sul lucernario-oblò della stazione per divertimento, ma la struttura crolla: due di loro sono ricoverati in terapia intensiva all’Angelo mentre un terzo è in stato di grave choc.
Loro sono tre ragazzini di Borbiago di Mira, hanno 13 anni.
Per divertimento, a tarda ora di sabato sera, i tre si trovano alla stazione dei treni di Mira-Mirano a Marano e si mettono a saltare sugli oblò che serve a mandare la luce in un sottopassaggio.
Improvvisamente, però, l’oblò cede e due dei tre ragazzini precipitano nel vuoto per oltre 4 metri.

L’allarme viene dato dal terzo ragazzino, rimasto illeso.
Arrivano le ambulanze e la situazione appare subito gravissima.
I due vengono portati all’Ospedale dell’Angelo di Mestre. Pochi attimi dopo per un ragazzino si renderà necessario il trasferimento nel reparto di rianimazione pediatrica dell’ospedale di Padova.
Sull’altro fronte, intervengono sul posto i carabinieri per le indagini.
Alla fine, i genitori dei tre ragazzini vengono denunciati dai Carabinieri di Mira per omessa custodia di minore.

Il fatto è avvenuto pochi minuti prima della mezzanotte a Marano di Mira.
I tre ragazzini sono amici e frequentano la stessa classe.
Fino a ieri nessun precedente ‘scomodo’ né a carico loro né a carico delle famiglie che risultano di buona estrazione.
Secondo la spiegazione fornita ai carabinieri di Mira, i tre avrebbero raccontato che erano d’accordo per dormire a casa di uno di loro, dunque i genitori erano tranquilli.
Loro, invece, erano in giro di notte a ‘bighellonare’, ed anche a sfidare la sorte con ‘bravate’ probabilmente per sentirsi ‘grandi’.

Vedi anche:

Mirano, tenta suicidio col treno in arrivo, Carabinieri sui binari al buio per fermare il macchinista

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Ponte della Costituzione scivoloso, altri lavori. Amore-odio dei veneziani per il Ponte di Calatrava

Ancora guai per il Ponte della Costituzione progettato dall’architetto Santiago Calatrava, che tanto ha fatto discutere i cittadini veneziani, che hanno prima incontrato e poi vissuto gli effetti di un’opera che è costata 11 milioni di euro. Il Ponte era entrato nell’immaginario...