giovedì 27 Gennaio 2022
4.8 C
Venezia

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

HomeL'AppelloNiente vaporetti senza GP: "La situazione qui a Burano è tragica". Lettere

Con riferimento all’articolo “Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv“, riceviamo e pubblichiamo.

La situazione nell’isola di Burano è tragica!!

Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola.

Non è possibile fare un tampone perché nell’unica farmacia dell’isola c’è una lista d’attesa.

A molte persone che devono muoversi verso Venezia o verso il litorale del Cavallino Treporti viene detto: “non abbiamo posto per un tampone”.

Chi ha fatto queste regole non ha tenuto conto di queste realtà che andrebbero gestite in un altro modo, perché qualsiasi spostamento di primaria importanza è vincolato dal trasporto pubblico.

Gli isolani devono essere messi nella condizione di rispettare queste regole e non di trovare un escamotage per aggirarle.

Basterebbe un centro tamponi temporaneo vicino al pontile ACTV attivo mezza giornata fino al giorno 15 gennaio.

Chiedo che questa situazione venga risolta al più presto!!

Ringrazio il governatore Zaia e il nostro sindaco Brugnaro.

Un isolano.

(lettera firmata)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

17 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Questa ennesima regola è un tiro basso verso tutti quei cittadini che desiderano solo lavorare in santa pace e che non vogliono farsi vaccinare: un fare vergognoso che non si addice alle autorità!! in fondo oltre l’80°/° della popolazione è vaccinata, basterebbe imporre le mascherine anche all’aperto oltre che nei locali chiusi e sul lavoro almeno fino a quando i contagi rallentano.

  2. Chi ha fatto queste regole HA tenuto conto di queste realtà ma non gliene frega niente, a partire dai governatori della LEGA che hanno superato il ministro Speranza nella richiesta di misure sempre più stringenti. Vi ricordate Salvini quando sul green Pass urlava “ma non scherziamo, manco per sogno”?.

  3. Vaccinarsi no ? Io sono vaccinato con terza dose dopo 5 mesi la seconda, il SGP c’è l’avevo già … ma quello che più conta oggi è essere protetti dalle conseguenze gravi del virus per me e per gli altri, il SGP passa in secondo piano, e un di più !!

  4. Ma si! Ci hanno detto che è tutto giusto…che è tutto a posto e bisogna credergli. È la nuova fede in cui bisogna in ogni modo credere. È la scienza!
    Beato chi ci crede, ad ogni modo io nasco e morirò ateo

  5. Vi ringrazio per avere pubblicato il mio appello.
    Ho scritto le stesse parole al governatore Zaia tramite IG. Dubito risponda a me personalmente, per questo vi chiedo cortesemente a voi che, siete La Voce di Venezia di fargli arrivare il mio messaggio.
    Oltre ai residenti di terza classe impossibilitati a fare un tampone si aggiungeranno i molti turisti che arriveranno per le festività natalizie a visitare l’isola e il bellissimo presepe sulla laguna. “Paradossalmente una parte dei visitatori con greenpass scaduto non potranno lascire l’isola “.
    Ad oggi (martedì) il primo tampone disponibile in tutta l’isola di Burano è venerdì.
    Lascio a voi le conclusioni.

    • Signor Maurizio,
      Forse ha letto male..
      Non è un appello a vaccinarsi ma, purtroppo è la realtà.
      È un messaggio per poter mettere nella condizione di vivere qualsiasi tipo di persona.
      Grazie per il “Buranello intelligente”

  6. Salve, concordo, vivo anche io nell’isola e sono senza greenpass. È una vergogna essere chiusi qui senza poterci muovere, fare due spese dove conviene, o una semplice passeggiata per Venezia a vedere le tanto attese luci di Natale. Noi in quanto isolani abbiamo diritto a una deroga, perché anche il tampone a pagamento piu il biglietto diventano un costo non sostenibile per una famiglia o per chi come me è a casa dal lavoro in questo periodo!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...