mercoledì 19 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Mi vaccino con la Serie A: al Pala Expo con i giocatori del Venezia

HomeVaccini e vaccinazioniMi vaccino con la Serie A: al Pala Expo con i giocatori del Venezia

Mi vaccino con la Serie A, che significa appuntamenti al Pala Expo con i giocatori del Venezia.
Mattia Caldara, Dennis Johnsen, Francesco Forte, Michael Svoboda, Tyronne Ebuehi, Francesco Di Mariano, Daan Heymans, Pasquale Mazzocchi.
Chiunque potrà vaccinarsi assieme agli otto giocatori della serie A.
Sabato i big del Venezia Fc riceveranno la seconda dose del vaccino al Pala Expo.
Per l’occasione, porte aperte al centro vaccinale di Marghera per ogni utente in età vaccinabile che intenda immunizzarsi assieme ai calciatori.
Bambini sopra i dodici anni, ragazzi, adulti, anziani, sportivi, tifosi: l’Ulss 3 Serenissima ha eccezionalmente predisposto l’accesso libero alla vaccinazione al Pala Expo per qualsiasi fascia d’età nel corso di tutta la giornata di sabato 28 agosto.

I grandi nomi del calcio di sabato saranno l’antipasto del secondo “Mercoledì dello sportivo”: il primo settembre al Pala Expo si vaccineranno alcuni giocatori delle giovanili del Venezia Fc, accompagnati da mister Paolo Zanetti e una rappresentanza della prima squadra.
Assieme a loro, molti bambini e ragazzi tesserati o dilettanti si stanno prenotando in queste ore nel sito dell’azienda sanitaria, o hanno già fissato il loro appuntamento tramite le società sportive di appartenenza. Mercoledì sarà possibile presentarsi anche ad accesso libero in un qualsiasi centro vaccinale dell’Ulss 3.
Avranno l’opportunità di ricevere la dose con loro, anche gli adulti che li seguiranno nelle gare, sostenendoli dagli spalti e a bordo campo. Per svolgere e seguire le attività sportive della prossima stagione infatti, sia gli atleti che gli accompagnatori dovranno essere muniti di green pass.

Sono oltre 2 mila gli appuntamenti riservati in questi giorni a giovani sportivi e genitori, e l’opportunità si estende anche per i dilettanti under 40 con gli oltre 12 mila slot ancora disponibili da qui a settembre.
“Abbiamo vissuto un’estate in cui alcuni importanti successi sportivi ci hanno restituito entusiasmo e voglia di partecipazione – dice il direttore dei servizi socio sanitari dell’Ulss 3 Massimo Zuin -. Lo sport, a partire dalla sua ritrovata autorevolezza, dev’essere luogo di esempio e di traino soprattutto per i giovani. Sportivi noti veneziani, reduci anch’essi da stagioni ad altissimo livello, ci possono aiutare a vincere tutti insieme anche la partita contro il Covid”.

“Da operatore della sanità e da sportivo sono convinto che lo sport sia partecipazione e responsabilità – spiega il direttore del Servizio di igiene e sanità pubblica dell’Ulss 3 Vittorio Selle, coordinatore dell’iniziativa -. Ritengo fondamentale che chi pratica lo sport si metta a servizio del nostro sforzo contro il Covid, dando l’esempio migliore di una campagna di responsabilità come quella della vaccinazione. Senza dimenticare che le generazioni che fanno sport e che possono seguire questo esempio positivo sono, in più, quelle che si apprestano a vivere il nuovo anno scolastico. Risulta fondamentale quindi che si vaccinano per garantire per tutto l’anno la continuità didattica”.


 

“Questa è una bella iniziativa a cui il presidente Duncan Niederauer tiene particolarmente – spiega il Responsabile dell’Area Tecnica del club arancioneroverde Paolo Poggi -. Il Venezia Fc ha sentito l’obbligo e la responsabilità di dare un segnale ed un esempio di senso civico, di rispetto delle regole e soprattutto di tutela della salute. Siamo orgogliosi di poter dare il nostro contributo su un tema importante come quello della vaccinazione e ci auguriamo che in tanti possano seguire il nostro esempio”.

Vedi anche:

Immunità di Gregge, Zaia: “Per agosto ce la facciamo”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

“I televirologi che ci avevano promesso l’immunità col vaccino…”. Lettere

Dal mese di dicembre, televirologi, burocratici della sanità pubblica e chi ha fatto del virus misteriosamente arrivato dalla Cina (e mai isolato) una prolifica professione, stanno cadendo come pere dagli alberi. Gli interessati adoratori del Dio vaccino, si accorgono o fingono...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...