2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Ecco il più grande hub vaccinale del Veneto: il Pala Expo di Marghera

HomeVaccini e vaccinazioniEcco il più grande hub vaccinale del Veneto: il Pala Expo di Marghera
la notizia dopo la pubblicità

Una capacità potenziale per poter effettuare fino a quasi 4mila dosi di vaccino al giorno e la possibilità di tenere al coperto almeno 2mila persone senza attese all’esterno e in piedi.
E’ partita infatti questa mattina, mercoledì 7 aprile, la campagna vaccinale al Pala Expo di Marghera, riconvertito ad hub grazie alla collaborazione tra l’Ulss 3 Serenissima e il Comune di Venezia.
Il centro è stato inaugurato alla presenza del Direttore generale dell’Ulss 3 Edgardo Contato.
Il Pala Expo da oggi è così il punto vaccinale più grande del Veneto, situato in posizione strategica dal punto di vista logistico e raggiungibile con facilità anche con i mezzi pubblici.
Oggi, prima giornata di vaccinazioni sono state raccolte 720 prenotazioni, di cui 180 per vaccini somministrati a ultraottantenni e il resto destinato a persone fragili.

Il sindaco Luigi Brugnaro ha portato il ringraziamento dell’Amministrazione comunale agli operatori, ai sanitari e ai volontari che hanno reso possile la realizzazione della struttura in tempi rapidi. Con lui l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini.
“E’ una giornata importante – ha affermato Venturini – perchè oggi qui a Marghera apre un centro che va a servire una provincia estesa e molto popolata come la nostra. Questo luogo consentirà alla campagna vaccinale di fare un salto di scala importante rispetto ai numeri che si facevano fino ad oggi e l’unica vera incognita rimane il numero di vaccini che potranno arrivare, in base alla programmazione nazionale e internazionale. Qui la struttura c’è e grazie ad una perfetta organizzazione si potranno somministrare migliaia di vaccinazioni ogni giorno, procedendo con ordine, senza creare attese e assembramenti”.

“Questa è una delle eccellenze della nostra strategia vaccinale – ha sottolineato Contato – qui verranno vaccinate ogni giorno circa 4mila persone e la vaccinazione andrà avanti fino alla mezzanotte di ogni giorno. Le categorie che stiamo vaccinando, ad oggi, sono gli anziani ultraottantenni e le persone fragili e per loro facciamo in modo che la capacità di prenotarsi sia costante. Come seconda opzione abbiamo le persone tra i 70 e i 79 anni, che possono accedere quando ci sono disponibilità nelle prenotazioni. Le liste al momento sono predisposte fino a venerdì e a breve andremo ad aprire le disponiblità dlle prossime settimane”.

Molto importante in questa struttura la presenza della Protezione civile. “Il nostro ruolo – ha sottolineato Andrea Minto, viceresponsabile operativo dei gruppi comunali Prociv – è di garantire assistenza alle persone che vengono a vaccinarsi. Siamo presenti dalle 8 alle 20 con circa 50 volontari impegnati, 25 per turno. Siamo formati con un posto di comando avanzato all’entrata, un coordinamento e i volontari che garantiscono assistenza nelle varie postazioni”.

vittorio selle brugnaro centro vasccinazioni up 640
In un box del nuovo hub per le vaccinazioni ‘Pala Expo’ il dott. Vittorio Selle, responsabile del Servizio di igiene Pubblica dell’Ulss 3 Serenissima, con il camice. Al suo fianco il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Non si è vaccinato: sospeso medico di base di Venezia, Castello

Salvatore Di Prisco, medico di base con ambulatorio a Venezia, nel sestiere di Castello, è stato sospeso dalla professione fino al 31 dicembre dal suo Ordine professionale. Il medico, molto preparato, con 34 anni di anzianità, con specializzazioni in otoiatrica e grande...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...