19.8 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Immunità di Gregge, Zaia: “Per agosto ce la facciamo”

HomeCovid 19Immunità di Gregge, Zaia: "Per agosto ce la facciamo"

Immunità di Gregge, una parola che sembrava tabù all’inizio della pandemia. Oggi, invece, è diventato un risultato possibile, anzi probabile, come conferma il presidente del Veneto.
“Per l’immunità di gregge, sono convinto che per agosto ce la facciamo. Viste le prenotazioni, e se arrivano i vaccini, il giro di boa lo facciamo”.
Sono le parole di Luca Zaia oggi in conferenza stampa per i consueti aggiornamenti Covid.
“Il vero tema – ha precisato – è che oltre un certo limite non si va, non vorrei nascesse la ‘caccia all’over 60’ perché non ci sono abbastanza vaccinati. Si tratta di un 15-18% che non si sono vaccinati, per delle percentuali totali che sono comunque eccezionali”, ha concluso.

E non deve spaventare nemmeno un ritorno del virus in autunno secondo il governatore.
“Se mai ci sarà una quarta ondata autunnale, credo che la controlleremo in virtù delle vaccinazioni“, conferma Zaia.
“Bisogna diffidare – ha aggiunto – da affermazioni sull’apocalisse totale o sulla libertà totale. Le varianti sono intrinseche nel virus, alcune hanno delle peculiarità, la Variante Delta preoccupa perché con bassa carica virale sembra più aggressiva. Vedremo la risposta del sistema vaccinale, ma sembra funzioni”, ha concluso.

Infine, c’è spazio anche per una ‘bacchettata’ al governo sul tema delle riaperture.
“I gestori delle discoteche sono letteralmente dimenticati, e se confrontiamo con le immagini delle piazze viene fuori che sono ambienti più sicuri e più controllati. Faccio appello al Governo perché metta mano subito alle riaperture”.

» leggi anche: “Tokyo in piena quarta ondata Covid, medici: “Sospendete le Olimpiadi”

“Serve – ha proseguito Zaia – un atto di giustizia nei loro confronti, i gestori sono alla fame e tutto un mondo di lavoratori, come studenti e altri part time, si trova i locali chiusi. Non da ultimo i turisti non trovano questo servizio che è parte dell’offerta. Giovedì tornerò da Mattarella con i colleghi presidenti, ne parlerò con loro. C’è la certezza che riapriranno, ma facciamo in modo – ha concluso – che non lo facciano quando saranno morte del tutto”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.