Incidente, investita Edith Niederfriniger campionessa italiana

ultimo aggiornamento: 08/03/2015 ore 20:08

207

Edith Niederfriniger linda scattolin LARGE

Grave incidente ieri in Sudafrica per la campionessa azzurra del triathlon Edith Niederfriniger, altoatesina, e per una compagna di squadra, Linda Scattolin.

Le due donne si stavano allenando in bici nella zona di Franschhoek Pass e un bus che trasportava una squadra di rugby risulta le abbia investite e ferite in modo grave.


Il bus si è ribaltato su una strada di montagna nell’ovest del Paese, non distante da Cape Town, senza riuscire a frenare, per cause ancora da accertare, di fronte alla due cicliste italiane e finendo fuori strada dopo una sterzata. A pochi metri sono rimaste le due biciclette, semidistrutte, coi loro due caschi.

Il primo bilancio dell’incidente sarebbe di tre morti e quasi una trentina di feriti, alcuni lievi e altri in condizioni più serie, tra giocatori e tifosi.

Edith Niederfriniger, 44 anni, di Merano, in Alto Adige, campionessa italiana di triathlon, con medaglie sia europee (oro nel 2003) che mondiali (argento nel 2006) long distance, e Ironwoman vincitrice a Nizza nel 2006 e a Klagernfurt nel 2007, era con la sua allieva Scattolin, 40 anni, di Ponte San Nicolò, ricercatrice universitaria a Padova, campionessa italiana di triathlon olimpico vigili del fuoco nel 2010 e 2011 e campionessa italiana di categoria distanza lunga.


Redazione

08/03/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here