24.4 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

Fabrizio Corona di nuovo in carcere

HomeCronacaFabrizio Corona di nuovo in carcere

Fabrizio Corona di nuovo in carcere

Istanza di scarcerazione respinta per Fabrizio Corona, che rimarrà ancora per un po’ a San Vittore.

I difensori dell’ex paparazzo, Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra, in settimana dovrebbero anche presentare richiesta di revoca della custodia cautelare in carcere anche al Tribunale del Riesame.

Secondo i difensori di Corona, non sussistono le esigenze cautelari, visto che nell’interrogatorio di garanzia sostenuto giovedì in carcere, è stato lui stesso ad ammettere che i soldi rinvenuti dalla Guardia di Finanza, per un totale che supera i due milioni e mezzo di euro, sono il frutto di guadagni in nero.

Corona ha inoltre dichiarato di voler pagare tutte le tasse e di essere ancora nei termini per farlo, gli avvocati hanno poi commentato che l’evasione fiscale ”non è un reato da custodia cautelare”.

L’8 novembre prossimo, un Tribunale in composizione collegiale si pronuncerà invece sulla revoca o meno della misura alternativa al carcere.

Il giudice ha inoltre respinto la richiesta di scarcerazione, presentata dal legale Cristina Morrone, di Francesca Persi, collaboratrice di Corona e ritenuta una sua prestanome.

Alice Bianco | 19/10/2016 | (Photo: repertorio: Fabrizio Corona) | [cod faco]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.