8.1 C
Venezia
sabato 16 Ottobre 2021

Diritti calcio in tv, gli accordi finali

HomeCalcioDiritti calcio in tv, gli accordi finali

Diritti calcio in tv su Sky c'è tutto su Mediaset

E finalmente arrivò la decisione. E la svolta.
Diritti calcio in tv: su Sky si potrà vedere tutto, su Mediaset le grandi squadre, questo il sunto.
Si parla dell’accordo per le partite del Campionato di calcio del triennio 2015-2018 (tre stagioni). Alla fine l’intesa si è così concretizzata: i tifosi italiani potranno scegliere di vedere o tutte le partite della serie A su Sky, oppure i match delle otto grandi, e cioè: Juventus, Inter, Milan, Napoli e Roma, su Mediaset Premium. Mediaset trasmetterà anche le dirette gol e gli highlights, cioè i momenti salienti di tutte le partite.

Un accordo difficile e laborioso che ha richiesto giorni di discussione e che ha provocato giorni di polemiche e di accuse, ma anche di diffide e contro-diffide.
Lo spettro di strascichi legali era molto concreto, anche a causa del bando stesso che ha evidenziato alcune criticità, e che forse ha contribuito a fare in modo che i due maggiori operatori del calcio in tv in Italia pensassero che fosse conveniente fare offerte “incrociate” che hanno portato ad una gran confusione.

Diritti calcio in tv: su Sky c’è tutto, su Mediaset le grandi, questa la decisione definitiva a cui si arriva in tarda serata di ieri all’assemblea della Lega Calcio. Il dettaglio prevede l’assegnazione delle otto squadre principali a Sky su piattaforma satellitare e l’assegnazione delle stesse otto squadre principali a Mediaset per il digitale terrestre, mentre il pacchetto delle 12 squadre minori, in base all’accordo, saranno cedute a Sky.

Mediaset pagherà 373 milioni di euro e Sky 572 milioni. La cifra totale per la Lega cifra è maggiore di 116 milioni rispetto al campionato 2013-2014, quando incassò 838 milioni.
Per il triennio 2015-2018 i club riceveranno circa 945 milioni all’anno, ma mancano ancora i diritti per Internet: l’asta è andata deserta. Disinteresse degli operatori?

Sky, alla fine, paga circa 8 milioni di euro in più con 76 partite esclusive in più (e l’esclusiva delle interviste e delle immagini degli spogliatoi.
Mediaset paga circa 105 milioni in più per 72 match in meno, rispetto all’accordo precedente, ma coprirà comunque il 90% della tifoseria tv.

Paolo Pradolin

[27/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements