4.2 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Coronavirus Venezia: 488 nuovi. Veneto ancora seconda regione italiana per aumento di contagi

HomeCoronavirus VeneziaCoronavirus Venezia: 488 nuovi. Veneto ancora seconda regione italiana per aumento di contagi
la notizia dopo la pubblicità

Coronavirus Venezia: 488 nuovi. Veneto ancora seconda regione italiana per aumento di contagi

Coronavirus Venezia con andamento ondivago.
488 i nuovi contagi nelle ultime 24 ore di monitoraggio. Erano stati 475 i nuovi casi nel giorno precedente.
Sono 4 i decessi nel Veneziano per un totale che arriva oggi a quota 611. 11 le persone decedute nel giorno precedente.
Calo nei ricoveri passati oggi ad un totale attuale di 433 presenze in area non critica.
Piccolo aumento nelle terapie intensive occupate che passano da 59 a 61 posti letto impegnati. Questo ultimo è un dato di rilievo in quanto si tratta di un record

di occupazione delle terapie intensive mai registrato prima.
Gli “attualmente positivi” sono oggi 11.187 a Venezia e provincia.
Guardando all’ambito regionale, il Veneto ha contato domenica 29 novembre 2.617 nuovi positivi e 33 morti in 24 ore.
Il dato porta il totale dei contagiati da inizio pandemia a 143.589 nella regione.
Attualmente sono positive 79.711 persone in Veneto.
I morti nella nostra regione sono stati 33 nelle ultime 24 ore, numero che porta il totale a 3.677.
Il Veneto, nonostante la definizione “gialla”, continua però ad essere una delle regioni in cui

si verificano più “nuovi contagi”.
Tra le regioni che registrano il maggior numero di test positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore ci sono: Lombardia (3.203),
Veneto (2.617),
Campania (2.022),
Piemonte (2.021),
Lazio (1.993),
Emilia Romagna (1.850),
(seguono le altre in misura minore – dati ufficiali del ministero della Salute).
Sul punto dei contagi in Veneto è intervenuto ieri sera il governatore Luca Zaia precisando di aver disposto ordinanze per evitare gli assembramenti.
“Io

ho emesso delle ordinanze di autorestrizione regionale per scoraggiare gli assembramenti”, ha detto il Presidente del Veneto Luca Zaia a ‘Che tempo che fa?’.
“Se non si controllano i contagi – ha aggiunto – questi continueranno a crescere”.
Zaia ha rivendicato il ruolo delle Regioni nella gestione della pandemia. “I ministeri non hanno i pazienti sull’uscio di casa – ha osservato – noi sì. Finiamola con la narrazione che le Regioni si sta contrapponendo al Governo, abbiamo votato tutti i dpcm”.

(foto da archivio: ospedale dell’angelo di mestre, monitoraggio – articolo: Coronavirus Venezia: 488 nuovi. Veneto ancora seconda regione italiana per aumento di contagi – cat.: covid / coronavirus – 30/11/2020)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...