Coronavirus, data fondamentale: chiuso reparto Covid di Jesolo

ultimo aggiornamento: 01/06/2020 ore 09:18

444

Coronavirus, data fondamentale: chiuso ospedale Covid di Jesolo

Coronavirus nel veneziano: la data di oggi va segnata sul calendario come momento fondamentale della guerra contro il virus. Chiude infatti il reparto Covid dell’ospedale di Jesolo. Ultime due dimissioni questa mattina, poi festa e cori da stadio per i sanitari.

Il reparto Covid-19 dell’ospedale di Jesolo (Venezia) è stato chiuso dopo la dimissione delle ultime due pazienti e il personale medico-infermieristico si è lasciato andare a una grande festa.

Stamani si sono date appuntamento circa 150 persone per celebrare il momento. Guidati dal primario del reparto di Malattie Infettive Lucio Brollo, i sanitari hanno curato complessivamente circa 200 pazienti.

A futura memoria occorre ricordare che nei momenti di massima urgenza e incidenza della pandemia, ci sono state anche 60 persone ricoverate contemporaneamente.

Come una liberazione, questa mattina l’equipe del reparto si è ritrovata intonando canti e balli e si è sentito perfino il più classico dei cori da stadio: “Chi non salta Covid-virus è”.

I sanitari che hanno combattuto il virus in prima linea sono passati anche in sfilata davanti ai superiori per strette di mani e abbracci mentre il resto del personale applaudiva.

Subito dopo il primario ha chiuso simbolicamente a chiave la porta del reparto in cui negli ultimi mesi si sono combattute battaglie quotidiane contro il Coronavirus e in cui complessivamente si sono alternati circa 300 operatori.

Scrive la pagina Facebook di “L’ospedale di Jesolo.informa” (nella foto): “Ci sono momenti che resteranno per sempre nei ricordi nella nostra esistenza, come il virus che ci ha colpito e che stiamo sconfiggendo. Ieri pomeriggio ha chiuso il Covid Hospital di Jesolo ed ora ritornerà alle proprie attività. Questa mattina però parte del personale che ha lavorato qui si è ritrovato per un ultimo saluto. Momenti di gioia, di emozione. Una grande squadra che dopo tre mesi di lavoro e di tensione per il timore del contagio, ora può festeggiare”.

Sul fronte dei numeri oggi (sabato 30/05/2020) la Protezione Civile ha fatto sapere che sono sono stati 10 i decessi di pazienti con Coronavirus registrati nella Regione nelle ultime 24 ore, 3 soltanto di questi avvenuti in strutture ospedaliere.

Il bollettino, inoltre, aggiorna con “soli” 11 nuovi casi il numero di positivi al virus (19.146) dall’inizio dell’epidemia.

Il calo del trend resta in ogni modo evidente e costante, e ciò riguarda anche i ricoverati, 384 quelli nei normali reparti Covid (-27), e 30 (-1) quelli in terapia intensiva.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here