Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
10.9C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
HomeLettereIl concorso per infermieri a Mestre? Una farsa arrivata al Parlamento

Il concorso per infermieri a Mestre? Una farsa arrivata al Parlamento

Tosiani in Regione: "I conti della Sanità Veneta non tornano"

Lettere al Giornale.
Alla spett/le vs giornalista Andreina Corso.
La farsa del concorso in oggetto è arrivata fino al Parlamento Italiano, con una interrogazione a risposta scritta, in attesa di risposta, al Ministro della Salute, in allegato, del 06/04/2017.
Grazie per il vs interessamento per far venire alla luce questa illegalità diffusa.


Così le poche righe giunte in redazione da parte di un partecipante al concorso per infermiere che si è tenuto al Taliercio di Mestre di cui non pubblicheremo il nome per non esporlo a possibili conseguenze. Le sue poche parole sono inequivocabili, il concorsista parla di “concorso farsa” a Mestre, per concludere poi con una gravissima espressione in cui parla di “illegalità diffusa”. Forse il partecipante al concorso fa riferimento alla consuetudine tutta italiana di ‘manipolare’ talvolta le prove concorsuali per agevolare taluni a scapito di talaltri meno ‘protetti’ da amicizie influenti? O forse l’amico che ci scrive con “illegalità diffusa” fa riferimento alla situazione a cui è arrivata la sanità in generale, in particolare a Mestre?
Ci torna in mente una segnalazione di qualche giorno fa a cui non avevamo dato seguito che, in merito a questo concorso, diceva: “Nei primi 100 , 60 sono di Padova, il 1° e 2° in graduatoria sono fidanzati, se questo non è una truffa allora si capisce che siamo in Italia…”.
In attesa di capire, vi presentiamo il documento originale dell’interrogazione Parlamentare in cui viene riassunta la vicenda del Palasport «Taliercio» di Mestre dove si sono svolte le prove di pre-selezione per il concorso da infermieri, bandito dall’USL 3 Serenissima al quale – si spera – qualcuno darà risposte.

XVII LEGISLATURA
Allegato B

Seduta di Giovedì 6 aprile 2017
ATTI DI INDIRIZZO
Mozioni:
http://www.camera.it/leg17/410?idSeduta=0775&tipo=atti_indirizzo_controllo&pag=allegato_b

SALUTE
Interrogazioni a risposta scritta:
AGOSTINELLI, COZZOLINO, DA VILLA e SPESSOTTO. — Al Ministro della salute, al Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione. — Per sapere – premesso che:
il 27 marzo 2017, presso il Palasport «Taliercio» di Mestre si sono svolte le prove di pre-selezione per il concorso da infermieri, bandito dall’USL 3 Serenissima, per assunzioni a tempo indeterminato, a cui hanno partecipato 4.200 candidati provenienti da tutta Italia, rispetto alle 6.000 iscrizioni pervenute;
da notizie di stampa (vedasi « il Gazzettino» del 31 marzo 2017) si apprende che lo svolgimento delle prove è stato caratterizzato da gravi anomalie e irregolarità, denunciate dai concorrenti: le prove, organizzate in due turni, uno mattutino ed uno pomeridiano, per permettere di contenere l’enorme afflusso di persone all’interno della struttura, sono iniziate, in entrambi i casi, con circa tre ore di ritardo rispetto all’orario di convocazione e in una situazione difficile, con centinaia di persone costrette a restare per ore in spazi molto limitati. Inoltre i test erano sprovvisti di barcode, che invece comparivano soltanto sulla scheda anagrafica ed erano inseriti in buste aperte insieme al foglio del test;
successivamente, gravi anomalie si sono riscontrate anche nella graduatoria apparsa sul sito internet della Usl 3 Serenissima, con evidenti errori tra cui doppi nominativi o nominativi mancanti, che hanno costretto la Usl 3 Serenissima a rimuoverla dal proprio sito, sostituendola con il seguente messaggio: «a seguito di errori materiali presenti nell’esito della pre-selezione effettuata in data 27 marzo 2017 dalla società Psycometrics Srl si comunica che la pubblicazione dell’esito è stata momentaneamente ritirata dal sito internet al fine di effettuare ogni dovuta verifica»;
consta all’interrogante che la società padovana Psycometric Srl si sarebbe scusata per il disagio provocato, causato da un mero errore di trascrizione, che avrebbe portato ad una graduatoria contenente alcuni errori negli abbinamenti anagrafici, garantendo di fornire a breve un nuovo file, verificato e certificato, contenente l’esito della prova;
in seguito a tale vicenda, vi sono state moltissime lamentele e proteste da parte dei candidati, che hanno minacciato anche di ricorrere agli organi competenti per richiedere l’annullamento del concorso –:
di quali elementi disponga il Governo sulla vicenda descritta in premessa e quali iniziative di competenza si intenda adottare, anche valutando la sussistenza dei presupposti per l’esercizio dei poteri di cui all’articolo 60, comma 6, del decreto legislativo n. 165 del 2001. (4-16187)

► Graduatorie errate e sbagli al concorso infermieri Ulss: “Ammettete tutti”
► Concorso infermieri Usl 3, sbagli e pasticci: graduatoria ritirata

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Una persona ha commentato

  1. Finalmente,si incomincia a sollevare il coperchio ad una pentola , che naturalmente fra breve esploderà.
    Grazie di esistere, LEGALITA ‘

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.