Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
10.9C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
HomeUlss 3 Serenissima (ex Ulss 12 Veneziana)Graduatorie errate e sbagli al concorso infermieri Ulss: "Ammettete tutti"

Graduatorie errate e sbagli al concorso infermieri Ulss: “Ammettete tutti”

Come ha confermato l'Ulss 3 Serenissima: "... nella graduatoria un numero consistente di erronee associazioni candidato-compito...". Hai detto niente...

Riforma delle Ulss passata: diminuite da 21 a 9

Salendo di causa in causa si arriva alla causa prima: la graduatoria arzigogolata. Sarebbe divertente se non riguardasse il futuro di quegli infermieri che aspirano ad un lavoro e dentro questo concorso ci hanno messo impegno e speranze.

«Ammettere tutti alla prova scritta», sarebbe la soluzione richiesta da molti concorrenti, anche se luci e ombre dovrebbero essere meglio orientate per tranquillizzare i 4.200 infermieri che hanno partecipato alla prova che si è svolta al palazzetto Taliercio, dato che molti di loro hanno il ricorso al Tar in tasca visti gli “errori” commessi in fase di graduatoria, errori ammessi dalla stessa Usl 3.

Le “stranezze” che hanno stravolto la graduatoria sarebbero stati causati da un “difettoso” abbinamento tra le identità dei candidati e gli elaborati presentati. Come ha confermato l’Ulss 3 Serenissima: “… nella graduatoria un numero consistente di erronee associazioni candidato-compito…”. Hai detto niente.

Una prova, quindi, dagli esiti contraddittori rivelati da una pubblicazione improbabile, subito ritirata a causa dei tanti errori riguardo gli abbinamenti imprecisi di nomi e punteggi, che ha dimostrato, in questa circostanza, la carenza della Psychometrics di Padova, cui l’Usl aveva affidato l’onere della conduzione della prova.

Forse le bizze del computer, forse la sfortuna, forse la mano umana o la disattenzione, hanno fatto sì che la graduatoria giusta (si spera) venga pubblicata con cinque giorni di ritardo, con tanto di correzioni e con l’auspicio di sedare le tante e comprensibili polemiche.

Forse proprio l’ammissione di tutti i partecipanti alla prova scritta avrebbe la forza di decongestionare le aspettative violate di lavoratori alle prese con il loro domani, molti dei quali sono arrivati da tante e lontane regioni italiane e che in fondo all’Usl chiedono solo serietà e chiarezza.

Andreina Corso

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

2 persone hanno commentato

  1. Il 1° e 2° non solo sono fidanzati ma stanno anche lavorando nella stessa ULSS 3 Serenissima a tempo determinato. Ci sono colleghi venuti dalla Sicilia e dalla Sardegna, solo per citare le regioni più lontane, colleghi che hanno organizzato un pullman, con relative spese e levatacce, colleghi che dati i tempi e la disorganizzazione hanno perso un treno di cui avevano già pagato la prenotazione, per cosa? perché dei palloni gonfiati convinti di poter fare le cose a loro piacimento purtroppo in questo paese sono liberi di farlo.

  2. Nei primi 100 , 60 sono di Padova, il 1° e 2° in graduatoria sono fidanzati, se questo non è una truffa allora si capisce che siamo in Italia, una Repubblica di Banana JO.
    Svegliamoci e mandiamo in galera questi imbroglioni Padovani,illustri scienziati della minchia.
    Copioni come il ministro Madia

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.