7 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Graduatorie errate e sbagli al concorso infermieri Ulss: “Ammettete tutti”

HomeUlss 3 Serenissima (ex Ulss 12 Veneziana)Graduatorie errate e sbagli al concorso infermieri Ulss: "Ammettete tutti"
la notizia dopo la pubblicità

Come ha confermato l'Ulss 3 Serenissima: "... nella graduatoria un numero consistente di erronee associazioni candidato-compito...". Hai detto niente...

Riforma delle Ulss passata: diminuite da 21 a 9

Salendo di causa in causa si arriva alla causa prima: la graduatoria arzigogolata. Sarebbe divertente se non riguardasse il futuro di quegli infermieri che aspirano ad un lavoro e dentro questo concorso ci hanno messo impegno e speranze.

«Ammettere tutti alla prova scritta», sarebbe la soluzione richiesta da molti concorrenti, anche se luci e ombre dovrebbero essere meglio orientate per tranquillizzare i 4.200 infermieri che hanno partecipato alla prova che si è svolta al palazzetto Taliercio, dato che molti di loro hanno il ricorso al Tar in tasca visti gli “errori” commessi in fase di graduatoria, errori ammessi dalla stessa Usl 3.

Le “stranezze” che hanno stravolto la graduatoria sarebbero stati causati da un “difettoso” abbinamento tra le identità dei candidati e gli elaborati presentati. Come ha confermato l’Ulss 3 Serenissima: “… nella graduatoria un numero consistente di erronee associazioni candidato-compito…”. Hai detto niente.

Una prova, quindi, dagli esiti contraddittori rivelati da una pubblicazione improbabile, subito ritirata a causa dei tanti errori riguardo gli abbinamenti imprecisi di nomi e punteggi, che ha dimostrato, in questa circostanza, la carenza della Psychometrics di Padova, cui l’Usl aveva affidato l’onere della conduzione della prova.

Forse le bizze del computer, forse la sfortuna, forse la mano umana o la disattenzione, hanno fatto sì che la graduatoria giusta (si spera) venga pubblicata con cinque giorni di ritardo, con tanto di correzioni e con l’auspicio di sedare le tante e comprensibili polemiche.

Forse proprio l’ammissione di tutti i partecipanti alla prova scritta avrebbe la forza di decongestionare le aspettative violate di lavoratori alle prese con il loro domani, molti dei quali sono arrivati da tante e lontane regioni italiane e che in fondo all’Usl chiedono solo serietà e chiarezza.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Il 1° e 2° non solo sono fidanzati ma stanno anche lavorando nella stessa ULSS 3 Serenissima a tempo determinato. Ci sono colleghi venuti dalla Sicilia e dalla Sardegna, solo per citare le regioni più lontane, colleghi che hanno organizzato un pullman, con relative spese e levatacce, colleghi che dati i tempi e la disorganizzazione hanno perso un treno di cui avevano già pagato la prenotazione, per cosa? perché dei palloni gonfiati convinti di poter fare le cose a loro piacimento purtroppo in questo paese sono liberi di farlo.

  2. Nei primi 100 , 60 sono di Padova, il 1° e 2° in graduatoria sono fidanzati, se questo non è una truffa allora si capisce che siamo in Italia, una Repubblica di Banana JO.
    Svegliamoci e mandiamo in galera questi imbroglioni Padovani,illustri scienziati della minchia.
    Copioni come il ministro Madia

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui. Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti. La città, la pandemia,...

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

La Venezia perduta. Addio a Testolini, la cartoleria dei veneziani. Storia e ricordi

Testolini chiude, dal 1911 la cartoleria dei Veneziani. Storia e ricordi di un altro pezzo di Venezia che scompare. Intervista a Stefano Bettio, assieme al fratello Alessandro, ultimi gestori.

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.