Botti di Capodanno, ‘Bomba di Parigi’ di 10 kg in vendita in negozio di cinesi

ultimo aggiornamento: 31/12/2015 ore 12:13

301

Botti di Capodanno, 'Bomba di Parigi' di 10 kg in vendita in negozio di cinesi

Botti di Capodanno: un tema che non rassicura con il passare delle ore.
La ‘Bomba di Parigi’ si trovava tra gli 80.600 botti illegali e artifici pirotecnici, per un peso complessivo di circa 6,5 tonnellate, sequestrati dalla Guardia di Finanza nel Casertano.
La ‘Bomba di Parigi’ si può definire un vero e proprio ordigno, con il nome ispirato agli attacchi terroristici.
La bomba conteneva circa 10 chili di polvere da sparo e una miccia programmata per far esplodere cento differenti colpi.
E’ stata trovata in negozio di articoli per la casa gestito da cittadini di nazionalità cinese.

L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle e nel corso della quale è stata sequestrata la ‘Bomba di Parigi’ ha portato alla denuncia di 34 persone per detenzione e commercio abusivo di prodotti esplodenti nonché per fabbricazione abusiva di materiale esplosivo. Le fiamme gialle hanno sequestrato anche oltre 300 kg di polvere. Il valore della merce sottoposta a sequestro è di circa 400.000 euro.


La ‘Bomba di Parigi’ è stata trovata in un negozio di articoli per la casa gestito da un cinese. Gli altri botti di capodanno illegali, tra cui cipolle, track, sono stati rinvenuti per lo più all’interno di polveriere abusive o private abitazioni; il materiale pirotecnico, è emerso, era già collegato in serie e, in alcuni casi, posizionato nei mortai di accensione; in caso di innesco accidentale avrebbe provocato notevoli danni a persone ed edifici.

Monica Manin
31/12/2015


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here