pubblicità
pubblicità
13.5 C
Venezia
venerdì 16 Aprile 2021
HomeLettereBartelle (Italia In Comune), Ruzzante (Liberi E Uguali): "Lega serial killer degli ospedali pubblici nella nostra provincia"

Bartelle (Italia In Comune), Ruzzante (Liberi E Uguali): “Lega serial killer degli ospedali pubblici nella nostra provincia”

Bartelle (Italia In Comune), Ruzzante (Liberi E Uguali): "Lega serial killer degli ospedali pubblici nella nostra provincia"

La Lega è il serial killer degli ospedali pubblici nella nostra provincia. In circa vent’anni, cioè da quando la Lega è al governo, l’Ospedale di Rovigo perde 60 posti su un totale di 420, il 15%, il declassamento ad hub provinciale cancellerà le cure ad alta complessità e farà felici tassisti ed Ncc per i futuri viaggi della salute a Padova o Verona; l’Ospedale di Adria perde ben 72 posti su 230, più del 30% e vede con le nuove schede azzopparsi Ortopedia; Trecenta, dopo una riduzione del 40% dei posti letto in questi anni, con queste schede non è più un Ospedale!

Del resto il totale dei posti letto privati in Polesine, negli stessi anni, passa da 278 a 356 con un aumento del 40%, e una vera fioritura di funzioni e prestazioni.

Il Re è nudo, la Lega killer ha indebolito la Sanità pubblica ed ha bastonato il Polesine per scelta politica, ed ha trasferito specialità, prestazioni e danari alla Sanità privata.

Del resto la Dgr 22 del 13 marzo, quella delle schede, è chiara in proposito: “le cure a media e bassa complessità devono essere garantite ai cittadini secondo il criterio di prossimità, quelle ad alta complessità secondo il criterio di centralità”.

Tradotto: se sei di Padova o Verona curo tutte le patologie che hai, se sei di Belluno o Rovigo curo solo le patologie semplici, per quelle complesse vai altrove. Deve muoversi il malato, non la Sanità e tanti saluti all’Art.3 della Costituzione…

Patrizia Bartelle (Italia In Comune), consigliera regionale
Piero Ruzzante (Liberi E Uguali), consigliere regionale

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here