COMMENTA QUESTO FATTO
 

La Fenice riscopre Francesco Cilea: al Teatro Malibran va in scena Gina

Al Teatro Malibran le premiazioni della Regata Storica 2018 – Festa della Voga.

Si è svolta nel pomeriggio al Teatro Malibran di Venezia la Festa della Voga con le premiazioni dell’edizione 2018 della Regata storica. L’appuntamento, organizzato dal Comune di Venezia con il supporto di Vela SpA, è stato l’occasione per conoscere da vicino i campioni e le campionesse del remo agonistico, di tutte le categorie, che hanno partecipato all’ultima edizione della Regata Storica. Oltre 300 persone presenti tra atleti, familiari e rappresentanti del mondo del remo.

In rappresentanza dell’Amministrazione comunale è intervenuto il consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni Giovanni Giusto, che nel portare i saluti e i ringraziamenti del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha dichiarato: “Venezia rimarrà una città viva e vera finché le nostre tradizioni saranno tramandate, continuando a far parte della nostra storia”.

Il consigliere ha voluto anche fare una riflessione sulla stagione agonistica remiera che si sta per concludere esprimendo soddisfazione per i risultati raggiunti nonostante “I gufi che stanno a guardare e la considerano una tradizione in via di estinzione”. “I fatti – ha evidenziato Giusto – dimostrano che esistiamo ancora: voghiamo, insegniamo a vogare, accudiamo le remiere. Ci sono persone che hanno impegnato la propria vita per questa passione: portano i propri figli a vogare o insegnano ai bambini degli altri questo sport. Quest’anno poi alla Regata Storica abbiamo avuto un record di partecipazione di ragazzini tra i 6 ai 14 anni. C’è continuità, voglia, intenzione, collaborazione, partecipazione: risultati dovuti non a una persona sola, ma a tutti voi”.

Le prime ad essere premiate sono state le categorie delle Schie, delle Maciarele Junior e Senior. La premiazione è poi entrata nel vivo con i Giovanissimi su pupparini a due remi, le Caorline a sei remi, le Donne su mascarete a due remi, per chiudersi con i Gondolini.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here