20 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Zaia: “Veneto arancione, scuole aperte dopo vacanze”

HomeVeneto arancioneZaia: "Veneto arancione, scuole aperte dopo vacanze"

“Saremo zona arancione”. Lo ha annunciato il presidente del Veneto Luca Zaia. “Ho parlato con il ministro Speranza – ha aggiunto – e farà una verifica se partiremo da martedì o da mercoledì. Il dettaglio lo definiremo dopo. Se si anticipa di un giorno, sarà utile anche in prospettiva della riapertura delle scuole”.
In Veneto, con il passaggio alla zona arancione, quindi, da mercoledì riapriranno tutte le scuole da quella dell’infanzia fino alle medie, e le superiori al 50%. Lo ha confermato il presidente: “Questo – ha aggiunto – fino al 30 aprile quando scade il decreto legge, dopodiché speriamo di tornare al 100%”.

In Veneto, per quanto riguarda i dati: “C’è una flessione tendenziale delle curve – ha precisato Zaia – ma ancora non è confermata, però la luce in fondo al tunnel si vede. Le fasce d’età più colpite non sono più quelle ultra 80 e 70 anni ma dai 45 ai 64, così per le mortalità. Il che significa che dove abbiamo vaccinato l’infezione non c’è più”. “Abbiamo subito – ha concluso – 3-4 ondate di Covid, ma non abbiamo lasciato nessuno a terra, si è vista la differenza di una sanità che funziona”.

I dati di oggi del Veneto dicono: 1.567 nuovi casi di contagio da Coronavirus nelle ultime 24 ore, con un’incidenza del 3,92% sui 39.925 tamponi effettuati.
Gli attuali positivi sono 37.999.
Si registrano 29 decessi, con il totale a 10.682.
Nei reparti ordinari sono ricoverati 1.931 pazienti, 13 in meno rispetto a ieri; in terapia intensiva i ricoverati sono 299 (+1).

» ti potrebbe interessare anche: “Zaia: “Acquisteremo Sputnik appena possibile”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.