18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Venezia, plateatici estesi e gratuiti fino a fine anno

HomeComune di VeneziaVenezia, plateatici estesi e gratuiti fino a fine anno

plateatici venezia tavolini sedie

Venezia “agevola” i plateatici estendendone la copertura e rendendoli gratuiti fino a fine anno. La Giunta comunale, riunitasi oggi in web conference, ha infatti approvato la delibera che estende fino a fine anno l’esenzione dal pagamento della COSAP per i plateatici.

“Da subito – commenta l’assessore al Bilancio Michele Zuin – avevamo accantonato le risorse per marzo e aprile, mesi nei quali è stato disposto il lockdown delle attività, poi il decreto legge ‘Rilancio’, pubblicato martedì scorso in Gazzetta Ufficiale, ha esteso il periodo da maggio a ottobre, pur non prevedendo il completo rimborso del mancato gettito al Comune per quei 6 mesi. Con questa delibera, abbiamo voluto rendere i plateatici gratuiti anche per i mesi di novembre e dicembre, nonostante il difficile momento per i bilanci comunali, prevedendo la copertura di 1,8 milioni di euro”.

“In questo modo diamo la certezza di non dover pagare alcun euro per l’occupazione di suolo pubblico fino a fine anno – continua l’assessore – Non solo, con questa delibera abbiamo disposto la gratuità del plateatico anche per l’estensione facoltativa del 50% che la Giunta ha concesso per poter rispettare le vigenti regole sul distanziamento. Stessa regola anche per le nuove concessioni temporanee – conclude – un gesto concreto di sostegno a tutti coloro che hanno attività di somministrazione di alimenti e bevande e che fungono da volano per l’intera filiera turistica”.

“Oggi chi viene a Venezia la trova in un momento magico, straordinario, irripetibile – spiega il sindaco Luigi Brugnaro – Tuttavia spero di non vederla mai più così vuota: ecco perché vi invito a venirla a visitare nelle prossime settimane. Abbiamo allargato i plateatici e li abbiamo resi gratuiti per rivitalizzare la città, recuperando il piacere di stare all’aria aperta, e invitare le persone a venire a scoprire angoli ancora sconosciuti, sempre nel rispetto delle regole di contenimento dell’epidemia di Covid-19″.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.