3.1 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

Venezia, affitti impossibili. Gruppo25aprile: “7 nuovi posti letto turistici al giorno”. Incontro venerdì 20

HomeResidenzialitàVenezia, affitti impossibili. Gruppo25aprile: "7 nuovi posti letto turistici al giorno". Incontro venerdì 20
la notizia dopo la pubblicità

Venezia, affitti impossibili. Gruppo25aprile: "7 nuovi posti letto turistici al giorno". Incontro venerdì 20

Cercare una casa in affitto, a Venezia, è diventata un’impresa quasi impossibile. Su questo quadro di criticità, da tutti riconosciuto, si innestano due nuove Leggi regionali che stanno entrando in fase applicativa: la n° 23 del 19 giugno 2019, recante “Disposizioni in materia di ricettività turistica”, il cui impatto potrebbe mitigare quello (devastante) della precedente Legge regionale del 2013, e la n° 39 del 3 novembre 2017 in materia di edilizia residenziale pubblica, con il successivo regolamento n° 4 del 10 agosto 2018, su cui è attualmente aperto un tavolo tecnico per evitare sfratti di massa.

Venerdi 20 settembre alle ore 18 ne parleremo con: Alice Corona e Patrizia Veclani (OCIO, Osservatorio Civico sulla casa), Lorenzo Dorigo e Marco Gasparinetti (Gruppo 25aprile). La scoletta di San Giovanni in Bragora si trova di fianco all’omonima chiesa, al civico 3811B del sestiere di Castello (fermata Arsenale, per chi si muove in vaporetto).

L’incremento di posti letto ad uso turistico a Venezia (alberghieri ed extra-alberghieri) in questi 10 mesi è stato quindi pari a 2.366 con punte massime a San Marco, San Polo e Dorsoduro e un sorprendente (per quanto isolato) segno “meno” a Castello. In termini percentuali, l’incremento più rilevante riguarda invece il sestiere di San Polo (+ 15,83%) seguito dalla Giudecca (+ 13,14%).

L’incremento medio è pari a 7,73 unità al giorno (!!!) e nel sestiere di San Marco ci sono ormai 2,5 posti letto ad uso turistico per ogni residente, mentre San Polo, Santa Croce e Dorsoduro ai ritmi attuali si avviano ad una situazione di 1/1. Resistono Cannaregio e Castello dove il rapporto è di 1.5 residenti per ogni turista pernottante.

Dal conto sono esclusi i turisti pernottanti a Mestre e quelli alloggiati sulle navi da crociera, che comunque accentuano la pressione turistica sui sestieri con picchi stagionali ormai insostenibili, aggiungendosi agli altri escursionisti che arrivano con tutti i mezzi (treni e lancioni gran turismo in particolare) di cui nessuno conosce con esattezza il numero, nonostante le ripetute promesse di “contaturisti” ed i fondi a suo tempo stanziati dal governo per contarli (“patto per Venezia”, 10 milioni di euro).

Il Gruppo25aprile

(Fonte di dati citati : Elaborazione del Gruppo25aprile basata sui dati dell’anagrafe comunale e del geoportale comunale delle locazioni turistiche: http://geoportale.comune.venezia.it/Html5Viewer/index.html?viewer=IDS.IDS&LOCALE=IT-it )

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...