lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

Uomo fa il morto in acqua, spavento a Venezia [video]

HomeCorpo in acquaUomo fa il morto in acqua, spavento a Venezia

Paura a Venezia nella tarda mattinata di oggi. Improvvisamente viene avvistato un corpo inerte che viene trasportato dalle onde immobile. Era però, fortunatamente, un "falso allarme" in quanto la scena era "voluta".

La scena, terribile, è quella purtroppo vista in altre occasioni in una città d’acqua come la nostra.
Il video che rimbalza moltiplicandosi velocissimo (quello visibile qui sotto) attraverso la rete, la mostra impietosamente.
La notizia si diffonde in pochi attimi attraverso i tam tam Whatsapp: “Avvistato corpo in acqua”.
I più temerari si lanciano in titoli improvvidi: “Uomo morto in acqua a Venezia” attraverso i social.
La scena si svolge davanti alla Stazione di Venezia e fortunatamente nella realtà è meno drammatica di quella che appare.
Non c’era un morto in acqua ma c’era “un uomo che faceva il morto in acqua”.
Precisiamo subito che la persona è viva e che comunque lo spavento provocato è stato tanto.
Il corpo dell’uomo galleggiava inerme davanti alla stazione ferroviaria.
I motoscafisti del Consiglio Regionale si sono subito prodigati nel recuperare quel corpo immobile che faceva presagire il peggio, prima con il “mezzo-marinaio” (il bastone con il gancio finale che serve ad accostare negli attracchi) e poi letteralmente issandolo di peso.
Invece l’uomo, un giovane di 27 anni, fortunatamente stava solo “facendo il morto”.
Era vivo: è stato quindi ripescato (operazione non facile per il peso per l’acqua e perché si era abbandonato “a peso morto”) e affidato alle cure dei sanitari.

Secondo quanto appreso sarebbe una persona già nota per avere problemi psichiatrici.
Questa volta si sarebbe buttato volontariamente nelle acque della laguna.
Il corpo galleggiava inerte lasciandosi trasportare dal moto ondoso e dalle onde delle barche di passaggio.
I soccorsi dei motoscafisti del Consiglio regionale del Veneto si sono subito attivati.

Con fatica l’uomo è stato ripescato mentre sul posto arrivava il Suem – 118 per prenderlo in consegna.
I video, intanto, viaggiavano di cellulare in cellulare mentre c’era chi scommetteva che avrebbe ritrovato le immagini nei tg della sera.

Il video dell’uomo ripescato che “faceva il morto” nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 12 maggio, nelle acque antistanti la stazione di Venezia, qui sotto.

» ti potrebbe interessare anche: “Stazione di Venezia, ragazzo di 21 anni finisce in acqua e muore

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Mauro da Mantova, no vax “untore”, non dà segni di miglioramento

Mauro da Mantova, no vax-"untore", noto per le sue partecipazioni radiofoniche al programma "La Zanzara", ricoverato ormai da 4 giorni in terapia intensiva, non dà segni di miglioramento, le sue condizioni permangono ancora gravissime a causa del Covid. Una decina di giorni...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

Scavi nella laguna di Venezia: le posizioni contrapposte

Scavi nella laguna di Venezia: posizioni contrapposte fra Ambientalisti e Corila. Ma alla fine della diatriba l’ultima parola l’avrà il VAS (valutazione d’impatto ambientale) che sugli scavi in laguna ha già espresso e motivato il suo giudizio negativo che collima e...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...