Convocata Unità di Crisi oggi pomeriggio: in arrivo maltempo e acqua alta di valori elevati

ultimo aggiornamento: 15/11/2019 ore 06:56

2004

A Venezia da oggi bollino nero: deviazioni pedonali e lancioni altrove

Oggi convocata unità di crisi per avversità atmosferiche da Regione Veneto, con Arpav, Province, Vigili del fuoco, Protezione Civile, Suem 118 e concessionarie servizi pubblici.

La riunione ha avuto finalità sostanzialmente informative. Per prima cosa vengono evidenziate le criticità che, nelle prossime ore si presenteranno nel veneto:

1. Belluno/Vicenza per nevicate che vanno da 50/60 cm con innalzamento delle temperature;
2. Venezia per l’alta marea prevista domani
3. Rovigo per forte vento di scirocco sul Delta del Po

In particolare, da giovedì sera inizierà ulteriore perturbazione che si intensificherà nelle prime ore di domani mattina e si protrarrà per tutta la giornata.

Su Venezia previste piogge intense e forte vento di scirocco con una marea stimata a 150 cm (ma non esclusi picchi superiori) per venerdì.

Possibili pericoli derivanti dal ripresentarsi del fenomeno in siti che potrebbero vedere i cittadini impegnati nei ripristino dei danni.

Per il nostro territorio, a parte le criticità del centro storico e delle spiagge, possibili problemi di tenuta arginale (Livenza e Venezia orientale) non tanto e non solo per il livello dell’acqua, quanto per indebolimento degli argini. Massimo attenzione quindi ai fenomeni di cedimento già verificatisi ieri ad esempio in zona Concordia.

Da venerdì sera prevista una pausa del maltempo di 18 ore.

Da sabato pomeriggio nuovo fenomeno sino a domenica pomeriggio, anche se con valori stimati, al momento, più bassi con la Pianura del Veneto orientale probabilmente maggiormente interessata.

Ulteriore pausa da domenica pomeriggio ma poi previsto ulteriore evento da martedì con intensità stimabile con certezza solo nelle prossime ore.

Necessario dunque essere pronti ad intervenire da venerdì mattina, secondo necessità che si verificheranno.

Il Servizio Protezione Civile mantiene contatti operativi costanti con i gruppi di volontari.

13 le squadre di volontari da fuori comune di Venezia messe a disposizione ieri e che potranno essere disponibili anche domani.

Viste le previsioni meteo avverse, con precipitazioni diffuse e un picco molto sostenuto della marea, è stato deciso che anche venerdì 15 novembre l’attività scolastica degli istituti di ogni ordine e grado sarà sospesa. La misura coinvolgerà gli istituti del centro storico di Venezia, delle isole, del Lido e di Pellestrina.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here