30.5 C
Venezia
sabato 19 Giugno 2021

Un Audero in formato super regala un punto al Venezia

HomeCalcio VeneziaUn Audero in formato super regala un punto al Venezia

Calcio Venezia, vittoria con rimonta contro il Teramo

Ieri a Palermo è andata in scena la sfida con il Venezia di Pippo Inzaghi, che cercava di colmare il gap di tre punti che separava I veneti proprio dai padroni di casa. 0-0 il risultato finale, con il Palermo che ha avuto il maggior numero di occasioni nell’arco dei 90 minuti, aiutato nell’assalto finale anche dall’espulsione di Domizzi a dieci dal termine, ma i rosanero sbattono sempre sul muro Audero che non fa passare nulla e consente al Venezia di uscire dal Barbera con un punto che forse, tutto sommato, è più di quanto avrebbe effettivamente meritato.

I primi minuti non portano a grandi occasioni per nessuna delle due parti. La prima occasione della partita arriva sui piedi di un giocatore del Venezia: Del Grosso trova un buon cross in mezzo per Modolo che però non riesce ad inquadrare la porta e spedisce alto sopra la traversa. Il Palermo reagisce d’orgoglio e spinge per arrivare dalle parti di Audero. Ci riesce con Gnahorè, che riesce a spedire la palla in rete ma partendo da posizione di fuorigioco ravvisata dal guardalinee: gol annullato e tutto da rifare. Si conclude la prima frazione senza particolari altre occasioni da gol e partita abbastanza equilibrata sul piano del gioco.

Si riparte con il Palermo che rientra dagli spogliatoi più deciso rispetto agli avversari ed infatti si rende subito pericoloso: l’occasione capita sui piedi di Cornado che ha la possibilità di ribadire in rete dopo l’intervento di Emil Audero ma il portiere del Venezia gli nega nuovamente la gioia del gol. Ma è solo la prima di una serie di azioni pericolose dei rosanero che aumentano il ritmo per trovare il vantaggio, supportati dal pubblico amico. A complicare ulteriormente le cose per Inzaghi c’è l’espulsione di Domizzi all’80’ (secondo giallo per proteste) e a questo punto sale in cattedra Audero che, con un ultimo intervento da fenomeno, impedisce alla conclusione di Embalo di terminare in rete.

Il Venezia può considerarsi soddisfatto di aver fermato una squadra che probabilmente a fine stagione tornerà in Serie A, una categoria alla quale la piazza di Palermo è abituata e alla quale punta con decisione. Il Palermo non riesce a prendersi il primo posto in classifica per almeno una notte ma aggancia Parma e Bari, con quest’ultimo a cui manca ancora una gara da giocare. Campionato interessante questo di Serie B, con tutte le squadre in pochissimi punti.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor