“Tutta la città Insieme”, negata integrazione: ci sarà ricorso per liste escluse

ultimo aggiornamento: 26/08/2020 ore 19:27

359

Lista "Tutta la Città Insieme" esclusa, Martini: "Il verbale dice che era tutto corretto"

Questa mattina i delegati della lista “Tutta la città Insieme”, Francesca Corso e Lucia Papuzzi, col candidato sindaco Andrea Martini si sono recati presso gli uffici comunali ove avrebbe dovuto essere riunita la commissione circondariale preposta all’accoglimento di documentazione integrativa agli atti come previsto dall’art. 33 del T.U. 570/1960.

Essendo il presidente della commissione circondariale il prefetto dott. Zappalorto, si sono recati in prefettura ove hanno protocollato la documentazione supposta mancante.


Risulta bizzarro che qualora detta documentazione fosse stata obbligatoria non sia stata esplicitamente richiesta a corredo della regolarità degli atti.

Ancora una volta dobbiamo amaramente constatare che il lavoro, le speranze, l’impegno sono spazzate via da una burocrazia ottusa che ha prevalso sulla politica autentica e democratica.

Considerato che anche questa opportunità di integrazione degli atti è stata negata si procede ad avviare ricorso formale presso le sedi opportune.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

Please enter your comment!
Please enter your name here