domenica 16 Gennaio 2022
2.4 C
Venezia

Chiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

HomeVenezia e i turistiChiede di indossare la mascherina: turista picchia marinaio Actv

Il marinaio Actv chiede di indossare la mascherina: preso a pugni. Arriva il capitano: picchiato anche lui.
Cattivo segno dei tempi di un turismo asfissiante e stressante a Venezia che sono tali anche per loro, per i turisti.
La città, la pandemia, i disagi, gli affollamenti, provocano ansia anche ai viaggiatori che diventano troppo spesso aggressivi anche perché prevenuti. Internet arriva ovunque.
E’ capitato così che un marinaio e un pilota Actv siano finiti all’ospedale mercoledì sera.
Poco dopo le 20.30 il marinaio, a bordo di una corsa di linea 1 all’altezza dell’imbarcadero della Salute, ha chiesto a una coppia di turisti di sistemare la mascherina sul viso, dato che vi è obbligo a bordo dei mezzi di trasporto pubblici.

Il turista, chissà perché, si è sentito di dover difendere la sua ragazza “offesa” dal fatto di essere stata “ripresa” dal marinaio, forse sentendosi offesa per il tono.
Il turista quindi ha reagito, dapprima rispondendo “a voce”.
Ne è nato un battibecco tra i due con il ragazzo straniero che subito dopo è passato alle mani.
Spinte e strattoni, poi un pugno in faccia al marinaio.
In quel momento, dato il trambusto, è uscito dalla cabina di pilotaggio il pilota ma, sfortunatamente, non è che sia andata meglio neanche a lui.

Il capitano ha cercato di intervenire probabilmente con l’intenzione di calmare gli animi ma i anche i suoi toni devono essere stati fraintesi.
Un pugno in faccia, seppur meno violento, ha raggiunto anche il preposto al comando.
A quel punto è stata chiamata la polizia mentre il mezzo restava ormeggiato alla Salute. Fermata bloccata e inibita a tutti mezzi.
E’ arrivata l’idroambulanza del Suem che ha portato il marinaio Actv all’ospedale.
Si tratta di un caso anomalo di un’estate tesa nei rapporti con il personale dell’azienda.
Un caso per cui nemmeno i vigilantes dei pontili potevano essere utili. Se anche i turisti si mettono a maltrattare i dipendenti Actv…

Vedi anche:

Marinaia Actv aggredita a calci e pugni

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Purtroppo la qualità di chi viene a Venezia è ribassata alquanto, si sentono in diritto di fare qualunque cosa, perche “loro” sono in ferie. Per le mascherine ,poi, andrebbero portate anche negli imbarcaderi, ma tanti se ne dimenticano. Se glielo fai notare, danno in escandescenze. Siamo sicuro che certa gente sia utile a Venezia ed ai veneziani ?

    • ti sei già risposto Minosse, la risposta alla tua domanda è no di certo, il turista se viene a Venezia segue le regole, sennò va a Ibiza o posti simili. Strano che anche qui non sia intervenuta duramente la polizia, forse sono più occupati a caricare qualche pratica di furto negli uffici…

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Quando la città è troppo affollata di visitatori: “Venezia la si vuole piena di turisti”. Lettere

In risposta alla lettera: "A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani". Venezia la si vuole piena di turisti !!! Questo e’ il business. Dai ragazzi, guardatevi negli occhi. Io a Venezia ci vivo da non Veneziano: le...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...