marina massironi net 550340

Grandi numeri per il Teatro Villa dei Leoni di Mira che ha iniziato la Stagione 2017/2018 – il 18 con Lella costa in TRAVIATA l’intelligenza del cuore, incentrato su una delle Opere Verdiane più intense – con un tutto esaurito.

Grandi applausi dal pubblico per lo spettacolo, che è stato molto apprezzato, e grande soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale congiuntamente al Circuito Teatrale Arteven.

Con questa edizione si inaugura un nuovo percorso di eventi speciali che, volutamente, si incrociano con la programmazione degli spettacoli. Il primo di questi appuntamenti – aperto a tutti e ad ingresso gratuito – è fissato per mercoledì 22 novembre ore 17.30 presso la Villa Dei Leoni e s’intitola LA DONNA NEL TEATRO DI GIUSEPPE VERDI, guida all’ascolto. L’incontro è condotto dal giornalista e critico musicale Roberto Mori il quale, anche attraverso l’ascolto di arie tratte da varie opere, guiderà il pubblico in un viaggio di conoscenza delle protagoniste delle maggiori opere. Da Violetta a Desdemona: la dimensione sacrificale della donna nell’opera seria ottocentesca offre lo spunto per alcune considerazioni sull’attualità del teatro di Verdi al tempo del politicamente corretto.

Se a raccontare l’Otello è Shakespeare, è una tragedia, se ce la racconta Verdi in musica è un melodramma. Se invece a raccontarla è un’attrice poliedrica come MARINA MASSIRONI in MA CHE RAZZA DI OTELLO?, la fosca vicenda del Moro diventa un’esilarante cavalcata fra passioni e intrighi del Cinquecento e dell’Ottocento con inaspettate e pungenti irruzioni nella stretta attualità.

Anche in questo appuntamento, un inedito punto di vista al femminile rispetto alle eroine del melodramma arricchito da divertenti cortocircuiti con l’attualità. L’appuntamento l’Otello di Lia Celi, autrice dei testi, che mette in campo un inedito punto di vista al femminile rispetto alle eroine del melodramma è venerdì 24 novembre ore 21 al Teatro Villa dei Leoni. Un’ora e mezza di parole, musica, risate e pensieri per capire che alla domanda “Ma che razza di Otello?” c’è una sola risposta, quella di Albert Einstein: “Razza: umana”! Musiche dal vivo di Fabio Battistelli clarinetto, Augusto Vismara violino e Neruda pianoforte,la regia e di Massimo Navone.

INFO E PRENOTAZIONI mob. 334 1104633  promozione.teatromira@gmail.com
INFO Ufficio Villa dei Leoni tel. 041 4266545 – info@teatrovilladeileonimira.it

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here