venerdì 28 Gennaio 2022
3.9 C
Venezia

Spinea: molesta ragazza in treno. Capotreno gli chiede di smetterla e si prende un pugno in faccia

HomeStranieri violentiSpinea: molesta ragazza in treno. Capotreno gli chiede di smetterla e si prende un pugno in faccia
Spinea: molesta ragazza in treno. Capotreno gli chiede di smetterla e si prende un pugno in faccia

Terrore in treno. Tutto inizia con una richiesta d’aiuto al capotreno da parte di una donna, passeggera del treno regionale, che percorreva la tratta Venezia – Bassano ed era molestata da un passeggero.

Poi la richiesta d’aiuto, a sua volta, dello stesso capotreno che richiedeva l’intervento dei carabinieri per l’aggressione che stava subendo dall’uomo straniero.

J.D. classe 1987, stava infatti importunando la ragazza che viaggiava nel suo stesso vagone quando, il capo treno, avendo verificato quanto stesse accadendo, lo ha più volte invitato a smetterla.

A quel punto il 32enne, cittadino lettone senza fissa dimora, forse infastidito dall’intervento del ‘difensore’, in quanto senza alcuna altra valida ragione, si è improvvisamente scagliato sul pubblico ufficiale aggredendolo e colpendolo al volto con un violento pugno.

L’intervento immediato della pattuglia dei carabinieri di Spinea, in servizio nel territorio, rinforzata dalla pattuglia dei colleghi della C.I.O. ha consentito di bloccare il responsabile subito dopo l’aggressore, dando assistenza al capotreno e alla passeggera.

L’uomo è stato portato negli uffici del Comando Carabinieri di Spinea e terminati tutti i controlli di rito, è stato denunciato in stato di libertà.

L’accaduto, fortunatamente, ha causato solo lievi ritardi e i passeggeri hanno potuto proseguire il viaggio senza troppi disagi.

Aggressioni e molestie a bordo dei mezzi pubblici sono in aumento, per questo l’allerta delle forze dell’ordine è sempre alto.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

“So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Lettere

In risposta alla letterea: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. So venexian de aqua... nato nei anni cinquanta... abito in campagna a Mestre... sì, Mestre per i venexiani... se campagna... anca Mian e...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

“Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Lettere

In risposta alla lettera: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. Per Frank. La tua risposta a Luca. S è stupida. Io sono veneziana doc, conosco benissimo la storia dell’arte (ho studiato con artisti...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...