6.1 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Quattro minori aggrediscono passeggera. Interviene capotreno: aggredita. Intervengono poliziotti: aggrediti e mandati all’ospedale

HomeCronacaQuattro minori aggrediscono passeggera. Interviene capotreno: aggredita. Intervengono poliziotti: aggrediti e mandati all'ospedale
la notizia dopo la pubblicità

Nigeriano fatto scendere perché senza biglietto denuncia capotreno: dipendente FFSS risponderà in tribunale

Violenza inaudita: questa la definizione che si trova nel verbale che racconta i fatti avvenuti oggi iniziati a bordo del regionale Pisa – Lucca. Protagonisti quattro minorenni di 16 e 17 anni che non hanno avuto remore nemmeno a scagliarsi contro i poliziotti intervenuti in seguito alla chiamata al 113 da parte di passeggeri terrorizzati.

Un clima da “arancia meccanica” che è stato iniziato da quattro minorenni della Lucchesia, due dei quali di origini straniere anche se di nazionalità italiana.

La dipendente di Trenitalia, capotreno a bordo del regionale Pisa – Lucca è stata spintonata e aggredita per essersi frapposta tra la baby-gang e una passeggera che era stata maltrattata dai quattro ragazzi.

Subito dopo è stato allertato il 113 e quando il treno è giunto a Pisa i poliziotti hanno individuato i quattro aggressori e li hanno fatti scendere, ma una volta sul binario è esploso un nuovo parapiglia con gli adolescenti che hanno cominciato a colpire gli agenti con una violenza inaudita.

I quattro teppisti hanno provocato ai poliziotti lesioni piuttosto gravi: uno ha subito la frattura del setto nasale, un altro del piatto tibiale, e sarà sottoposto nelle prossime ore a intervento chirurgico, e un terzo ha subito una ferita all’orecchio a causa di un calcio.

Sul posto sono intervenuti diversi poliziotti della Polfer e della squadra Volanti che stanno tuttora ricostruendo la dinamica dell’aggressione: almeno tre dei quattro ragazzi hanno partecipato attivamente al pestaggio, mentre un altro sarebbe rimasto più in disparte.

Secondo gli inquirenti il gruppetto potrebbe aver assunto sostanze stupefacenti prima dell’esplosione di
violenza.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

“Alle vetrerie di Murano 3 milioni, anche ai furbetti, quelli che evadono milioni di euro”. Lettere

In riferimento all'articolo: "Fornaci di Murano ‘salvate’ dalla Regione". Lettere al giornale. Io penso che: …ma come, le vetrerie di Murano vengono finanziate con tre milioni di euro, dopo che più di qualcuna, da quanto leggo su quotidiani locali,   è stata “pizzicata” ad...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

“Vaporetto da Lido: 7,50 euro e ammassati come animali”

Riceviamo e pubblichiamo. La lettrice prende spunto da una segnalazione precedentemente ricevuta in cui si dice: "Centinaia di persone costrette a stiparsi all’interno di un imbarcadero chiuso nell’attesa di un vaporetto che passa ogni 30 minuti. È stato ridotto il numero di...

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva