1.8 C
Venezia
lunedì 25 Gennaio 2021

Spaccio a Favaro: eroina, cocaina e marijuana in casa. Tre persone denunciate

Home spaccio di droga Spaccio a Favaro: eroina, cocaina e marijuana in casa. Tre persone denunciate
sponsor

Favaro, arresto componente baby gang: spintoni ai carabinieri davanti al carcere
Spaccio a Favaro: eroina, cocaina e marijuana in casa.

sponsor

Ieri mattina, 27 maggio, i carabinieri della Stazione di Favaro Veneto, coadiuvati nelle fasi esecutive da due unità cinofile della Polizia Locale di Venezia, hanno denunciato in stato di libertà per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio E.M.Y. tunisino di 33 anni senza fissa dimora ma regolare, una donna del posto, B.A. 50enne, e un giovane di Favaro, V.M. di 19 anni.

commercial

Da diversi giorni i militari stavano monitorando i movimenti di un gruppo di tre persone, una coppia di italiani e uno straniero orbitanti attorno a due appartamenti in zona Campalto e quindi strategicamente posizionati con facile accesso alla tangenziale ed alla Triestina verso il mare.

Osservazioni e pedinamenti hanno consentito di individuare pochi giorni fa la base dei pusher: due anonimi appartamenti residenziali. E Ieri mattina è scattato il blitz.

I carabinieri, dopo aver seguito le mosse di alcuni tossicodipendenti che arrivano davanti alla porta delle due case (a poca distanza l’una dall’altra) e dopo aver cinturato l’area circostante, hanno bloccato i sospetti accedendo ai locali.

All’interno sono stati rinvenuti, anche grazie all’ausilio di Coco e Hadesz, i cani delle unità cinofile della Polizia Locale di Venezia, oltre che ad una fiorente pianta di cannabis, alcuni grammi di eroina e cocaina. Nell’altro appartamento è stata invece trovata la marijuana, nonché tutto il materiale per il confezionamento delle singole dosi.

I sensibili nasi a “tartufo” dei cani antidroga hanno subito fiutato lo stupefacente nascosto.

I militari hanno poi recuperato quasi 1.000 euro in contanti, ritenendo la somma provento dello spaccio in corso, a testimonianza dello spessore e della qualità dell’offerta sul mercato della piccola ma ben organizzata cellula scoperta dai carabinieri.

Lo straniero e la coppia di italiani è stata denunciata in stato di libertà, su disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Gli investigatori sospettano che, a causa della qualità dello stupefacente sequestrato, la cellula fossa attiva nello smercio del pericoloso stupefacente tra i tossicodipendenti della zona.

Le attività di contrasto al fenomeno dello spaccio sulle aree sensibili della terraferma, in atto da tempo, proseguiranno da parte dei carabinieri della Compagnia di Mestre su tutto il territorio di competenza.

(foto d’archivio)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...
commercial

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...
sponsor

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
commercial

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.