5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
13 C
Venezia
giovedì 22 Aprile 2021

Sanità, premi “Covid”. Baldin: “Per Dal Ben figli e figliastri”

HomeUlss 3 Serenissima (ex Ulss 12 Veneziana)Sanità, premi "Covid". Baldin: "Per Dal Ben figli e figliastri"

Ulss 3 Serenissima, assemblea sindacati per le gravi carenze di organico

Sanità/USL 3. Baldin (M5S): bonus Covid, impegni vanno rispettati. A Dal Ben diciamo “no a figli e figliastri in busta paga”.

«Ma come? Nell’Usl 3, una delle migliori macchine sanitarie del Veneto, dove tutto dovrebbe scorrere alla perfezione, visto che il suo direttore generale è in predicato di prendere il posto di Mantoan, qualcosa si inceppa e salta il pagamento dei premi Covid ai dipendenti di “fascia F”?».

Così in una nota Erika Baldin, consigliera regionale veneta del Movimento 5 Stelle e candidata alle prossime elezioni regionali nella circoscrizione di Venezia, che prosegue: «Oppure per Dal Ben gli addetti alle portinerie, i tecnici e gli amministrativi (che la lotta al Covid non l’hanno combattuta in prima linea, ma l’hanno di certo supportata) sono l’ultima ruota del carro e possono aspettare ad avere quanto dovuto fin dopo l’estate, magari quando lui avrà già fatto le valigie?».

«Domande provocatorie a parte – ribadisce Baldin – che 800 lavoratori della sanità veneziana non riscuotano quando dovuto – e promesso – appare inaccettabile e per nulla rispettoso nei loro confronti. Tecnici, amministrativi e addetti di portineria sono rimasti gli ultimi (e i soli) a non aver ancora visto il bonus, nonostante gli accordi sindacali siglati. A riguardo, confido nell’atteggiamento collaborativo del dg Dal Ben, che è sempre stato aperto al confronto e disponibile».

«Oltre al dovere morale nei confronti di chi ha fatto il proprio lavoro con coscienza anche in periodi difficili – conclude Baldin – i vertici dell’Usl veneziana sono tenuti, per il loro ruolo di gestori di un ente pubblico, a non lasciare che ci siano, in busta paga, figli e figliastri. Gli impegni presi vengano rispettati, che a godere del bonus promesso sia un primario o un addetto alla portineria».

Erika Baldin,
Consigliera regionale m5s,
candidata alle prossime elezioni regionali nella circoscrizione di Venezia

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor