24.9 C
Venezia
venerdì 18 Giugno 2021

Riunione con il governo: Mamme no Pfas, il viaggio continua

HomeLettereRiunione con il governo: Mamme no Pfas, il viaggio continua

Riunione con il governo: Mamme no Pfas, il viaggio continua

Il giorno 22 Novembre 2017 abbiamo incontrato due collaboratori del Presidente Gentiloni: il Sig. Gabriele De Giorgi e la Sig.ra Lura Tempestini a Palazzo Chigi. Siamo state accompagnate dall’On. Silvia Benedetti 5stelle, il suo team ( Luca Bernardini, Linda Santilli , Daniela Altera ) e il nostro Sindaco di Sarego Roberto Castiglion.

Abbiamo esposto la nostra situazione portando le nostre esperienze personali riguardo il problema dell’inquinamento PFAS e abbiamo chiesto che il Governo prenda finalmente posizione con azioni concrete.

In particolar modo è stato chiesto:

· lo stato di emergenza e il danno ambientale vista l’evidenza di questo grave inquinamento che ha compromesso la seconda falda più grande d’Europa
· lo sblocco degli 80 milioni per l’allacciamento urgente a fonti pulite, ponendo fine al continuo rimpallo Regione Ministero
· è stata ricordata l’importanza di porre dei limiti a livello nazionale per queste sostanze così pericolose

Abbiamo consegnato loro diversi documenti tra cui gli ultimi referti allarmanti dei nostri ragazzi e abbiamo ribadito che le mamme NOPFAS non sono legate a nessuna corrente politica.
Le mamme bussano a tutte le porte cercando un aiuto concreto per risolvere questo problema che si trascina da troppo tempo.
La nostra salute e la nostra acqua non hanno nessun colore politico.

L’incontro è stato sicuramente positivo, abbiamo riscontrato da parte della Presidenza una certa disponibilità all’ascolto, hanno capito la grave situazione in cui versiamo e hanno promesso di dare una risposta entro una settimana.

Elena Bollini e Mara Foletto
In rappresentanza delle Mamme NOPFAS
Genitori Attivi Zona Rossa

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor