Rialto, cameriere si ubriaca in servizio e disturba la clientela. Arrivano i carabinieri: arrestato

2293

Trasporti abusivi a Venezia, carabinieri sequestrano barca e yacht

I Carabinieri del Nucleo Natanti sono intervenuti ieri sera in un ristorante nei pressi del Ponte di Rialto. La chiamata al 122 fatta dal titolare del ristorante dove l’uomo lavora.

I militari sono intervenuti a causa di un cameriere, di origine tunisina, 48enne, residente a Venezia, “molesto” tanto che alla fine è stato addirittura arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Il cameriere, dipendente da tempo del locale, durante l’orario di lavoro aveva bevuto fino a ubriacarsi diventando molesto e disturbando la clientela.

Non appena giunti i Carabinieri, il cameriere si alterava, andando anche in escandescenze, offendendo i militari e rifiutando di declinare le proprie generalità, fino al punto di opporre veemente resistenza nei confronti dei militari che procedevano all’accertamento.

A questo punto la pattuglia dell’Arma, una volta messa in sicurezza la situazione, lo accompagnava in caserma anche al fine di evitare ulteriori problemi ai gestori del locale.

Il cameriere veniva quindi arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here