8 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Preso il rapinatore di cellulari di Mestre, colpiva per la strada a ripetizione

Homeladri di cellulariPreso il rapinatore di cellulari di Mestre, colpiva per la strada a ripetizione
la notizia dopo la pubblicità

La Polizia di Stato di Venezia ha tratto in arresto un veneziano, G.D. classe 1989, che nella notte tra il 5 e il 6 aprile 2021 ha tentato in sequenza due rapine di cellulari e ne ha commessa una terza nel centro di Mestre.
Il primo episodio si è verificato alle ore 22.10 in Via Einaudi dove un uomo, mentre attendeva l’autobus, ha subìto un tentativo di rapina ad opera di due soggetti in sella alle proprie biciclette.
Il secondo episodio solo dieci minuti più tardi, alle ore 22.20, in Piazzale Cialdini.
Questa volta la vittima della tentata rapina era intenta ad effettuare una telefonata mentre il rapinatore era soltanto uno.
Immediatamente sono scattate le indagini che, già dalle descrizioni fornite dalle due vittime, facevano emergere che i fatti erano riconducibili ad una stessa persona.
Le Volanti

nei pressi di Piazzale Altinate hanno così individuato l’uomo che, in sella ad una bicicletta, veniva inseguito a piedi da un’altra persona.
Alla vista della volante, il fuggitivo ha svoltato bruscamente in un parcheggio e, prima di essere bloccato, ha lanciato un oggetto in una una siepe. L’oggetto risulterà poi il telefono cellulare rapinato pochi istanti prima.
Il fermato è stato così sottoposto a perquisizione personale, così dalla tasca dei pantaloni saltava fuori un altro telefono cellulare di colore grigio e bianco, del quale non sapeva giustificarne la provenienza non conoscendo, tra l’altro, i codici di sblocco.
Vista la sussistenza della flagranza del reato, l’uomo è stato arrestato per il reato di furto con strappo.
Per lui anche una denuncia

in stato di libertà per i reati di ricettazione per il telefono cellulare trovato in suo possesso, per le due tentate rapine e per l’inottemperanza al divieto di ritorno nel Comune di Venezia, essendo il medesimo residente a Mantova ma di fatto senza fissa dimora.
L’arresto è stato convalidato ed il soggetto è stato tradotto presso il Carcere di Santa Maria Maggiore in attesa del giudizio per direttissima che sarà celebrato il 19 aprile p.v.

» ti potrebbe interessare anche: “Mestre, ruba un cellulare sul 7 in via Miranese: passeggeri lo bloccano

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...
spot

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...
Advertisements

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...