23.2 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Ponte della Costituzione (Venezia): ecco il sistema di monitoraggio

HomeVenezia cittàPonte della Costituzione (Venezia): ecco il sistema di monitoraggio

Ponte della Costituzione (Venezia): ecco il sistema che dirà definitivamente l’ultima parola sulle eventuali teorie che parlano di subsidenza o di micro-spostamenti.
E’ tutto spiegato in una nota della Direzione Lavori pubblici del Comune di Venezia che rende noto con un’ordinanza che da martedì 13 a giovedì 15 aprile entreranno in vigore modifiche alla viabilità in fondamenta Santa Chiara, nel tratto sottostante il ponte della Costituzione per permettere la nuova installazione della strumentazione.
Di fatto, quel tratto di fondamenta sarà chiuso per consentire l’intervento di installazione del nuovo sistema di monitoraggio del ponte.
Sarà garantito l’accesso

alle unità edilizie del tratto viabile interessato dall’intervento, anche attraverso percorso alternativo ma in linea generale nell’area dei lavori sarà istituito il divieto di transito pedonale.
Viene fatto sapere che le apparecchiature che verranno installate saranno del tipo più sensibile in assoluto, molto più sofisticate di quelle previste originariamente.
Viene confermato, inoltre, che i lavori non devono essere interpretati come un segnale di qualcosa che non stia funzionando.
Tutti i monitoraggi eseguiti finora sul ponte costruito dall’archistar Santiago Calatrava,

infatti, non hanno evidenziato alcuna variazione, ad eccezione di quelle previste per l’impatto dei cambiamenti termici sui metalli nelle stagioni estive ed invernali.
Il nuovo sistema di controllo del Ponte della Costituzione avrà un costo di 200mila euro.

» ti potrebbe interessare anche: “Ponte della Costituzione di Calatrava senza pace. Corte dei Conti: multa da 78mila euro. “Negligenza per i gradini”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.