Patrizia De Blanck: “Ho la voce da gay, da fr***o”. Squalificata dal Grande Fratello VIP?

ultimo aggiornamento: 05/10/2020 ore 14:24

131

Grande Fratello Vip

Patrizia De Blanck potrebbe essere squalificata dal Grande Fratello VIP. Nella mattinata di domenica 3 ottobre la contessa avrebbe utilizzato un’espressione pesante di tipo omofobo.

Intorno al tavolo della colazione c’erano Patrizia De Blanck, Enoch Barwuah e Pierpaolo Petrelli.
Toccandosi la gola, la contessa ha esclamato: “Stamattina ho la voce del gay, del fr***o, senti che voce m’è venuta…” e ha abbozzato un colpo di tosse. Ma la frase non è passata inosservata agli altri coinquilini, in particolare a Tommaso Zorzi, omosessuale dichiarato, che in quel momento stava lavando i piatti. “Cos’ha detto?” ha domandato l’influencer, con Petrelli che ha provato a rispondere: “C’ho la voce…”. Ma Zorzi, che aveva sentito benissimo, lo ha incalzato: “Del…? Non ho capito cos’ha detto, che parola ha usato”. Petrelli non ha più potuto negare: “Quella”.


Tommaso si è così rivolto alle telecamere, e con tono polemico ha esclamato: “Avete sentito cos’ha detto?”. E infine alla De Blanck: “Patrizia, Patrizia, non si dice”.

Ieri sera la contessa aveva provato in qualche modo a giustificarsi, riuscendo però a peggiorare la situazione: “Io c’ho tanti amici gay, ma non si devono offendere perché c’è anche la differenza tra i gay (fa un verso) e poi ci sono quelli che loro chiamano che sono quelli più ‘mi mi mi’ che camminano tutto così, che parlano in maniera così eccetera. Però io sempre li amo lo stesso!”.

I precedenti

Stando alle indiscrezioni che girano sui social, in queste ore sarebbe attesa una riunione per discutere delle parole pronunciate dalla De Blanck. Se il GF VIP decidesse per una sua eliminazione, si tratterebbe della terza squalifica nel reality nel giro di poche settimane: il primo a farne le spese era stato Fausto Leali, che dopo essersi lasciato andare ad elogi al regime fascista aveva utilizzato un termine giudicato razzista (“neg*o”) nei confronti di Enoch Barwuah, fratello di Mario Balotelli.


Il secondo era stato l’influencer Denis Dosio, che nella notte tra l’1 e il 2 ottobre si era fatto sfuggire una bestemmia utilizzata in Emilia Romagna come intercalare. Ma il Grande Fratello VIP è stato inflessibile, e nonostante i tentativi dei compagni di difenderlo il concorrente è stato eliminato.

Opinione pubblica divisa

Su Patrizia De Blanck i social si sono divisi: c’è chi la vorrebbe fuori dalla Casa – considerando soprattutto i precedenti di Dosio e Leali – e chi invece la difende: “Il Grande Fratello Vip sta divendando un gioco a eliminazione – ha scritto Francesca Galici su Il Giornale – e non nel senso in cui lo si è sempre inteso. Le nomination e il televoto sono finora stati sostituiti dal volere dei social, che sotto l’hashtag #gfvip si è trasformato nella polizia del reality chiedendo, a più riprese, la squalifica dei concorrenti nel nome del politicamente corretto“.


“Ad essere squalificata non dovrebbe essere solo l’eventuale Patrizia De Blanck di turno – ha commentato Federico Boni di Gay.it -ma quell’insostenibile ignoranza che ha messo radici in buona parte del Paese. Perché l’Italia, culturalmente parlando, è regredita, e un programma odiato e/o amato come il Grande Fratello è lì a ricordarcelo tutti i giorni, tra vip e personaggi qualunque”.

Quale decisione verrà presa dal Grande Fratello VIP?

Marie Jolie

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here