Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
16.6C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeDpcmNuovo Dpcm voce per voce. Zone gialle, arancione, rosse: cosa si può e non si può fare

Nuovo Dpcm voce per voce. Zone gialle, arancione, rosse: cosa si può e non si può fare

Nuovo Dpcm voce per voce.
E’ aperta la scuola? Posso muovermi da casa?
Il nuovo Dpcm, ovvero: cosa è consentito e cosa è vietato nell’Italia divisa in zone, secondo l’ultimo documento che contiene le misure anti-Covid.
Intanto subito una novità: rispetto ai precedenti non ci sono più limitazioni allo spostamento nelle seconde case, secondo la tabella predisposta da Palazzo Chigi.

ZONA GIALLA – MOBILITA’

Si può circolare dalle 5 alle 22 nella stessa Regione.
E’ consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, nel massimo di 2 persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi.
E’ vietato spostarsi in altre Regioni, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità o salute.
Rientro alla residenza, domicilio o abitazione sempre consentito.

Centri Commerciali

Centri commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi.
Restano aperti all’interno farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, edicole, librerie, vivai.

Scuole

Attività in presenza al 100% per scuole dell’infanzia, elementari e medie.
Alle superiori didattica in presenza alternata per minimo il 50% e fino al 75% degli alunni.
Università aperte/chiuse su autonoma decisione, in base all’andamento dell’epidemia.

Trasporto Locale


Riempimento massimo al 50% dei mezzi, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.

Bar e Ristoranti

Consumazione in bar e ristoranti dalle 5 alle 18.
Dalle 18 alle 22 permesso solo asporto di cibi e bevande dai locali con cucina.
Consegna a domicilio senza limiti di orario.
Vietato consumare cibi e bevande in strade o parchi dalle 18 alle 5.

Musei, Palestre, Piscine, Teatri, Cinema

Musei e mostre aperti dal lunedì al venerdì, nel rispetto del distanziamento e delle altre misure di prevenzione. Chiusi palestre, piscine, teatri, cinema.
Aperti i centri sportivi.

Giochi e scommesse


Sospese le attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine anche in bar e tabaccherie.




ZONA ARANCIONE – MOBILITA’

Si può circolare dalle 5 alle 22 nello stesso Comune.
Consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, nello stesso Comune, in massimo 2 persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi.
Dai Comuni fino a 5.000 abitanti, spostamenti consentiti anche entro i 30 km dai confini con divieto di andare nei capoluoghi di Provincia.
Possibile spostarsi in altri Comuni per lavoro, salute o necessità o per servizi non presenti nel proprio.
Vietato circolare dalle 22 alle 5, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità o salute.
Rientro alla residenza, domicilio o abitazione sempre consentito.

Centri Commerciali

Chiusi nei giorni festivi e prefestivi.
Restano aperti all’interno farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, edicole, librerie, vivai.

Scuole

Attività in presenza al 100% per scuole dell’infanzia, elementari e medie.
Alle superiori didattica in presenza alternata per minimo il 50% e fino al 75% degli alunni.
Università aperte/chiuse su autonoma decisione, in base all’andamento dell’epidemia.

Trasporto Locale

Riempimento massimo al 50% dei mezzi, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.

Bar e Ristoranti

Consumazione sempre vietata all’interno di bar e ristoranti e nelle adiacenze.
Dalle 5 alle 18 permesso l’asporto di cibi e bevande da tutti i locali, dalle 18 alle 22 solo dai locali con cucina.
Consegna a domicilio senza limiti di orario.
Vietato consumare cibi e bevande in strade o parchi dalle 18 alle 5.

Musei, Palestre, Piscine, Teatri, Cinema

Chiusi musei, mostre teatri, cinema, palestre e piscine.
Aperti i centri sportivi.

Giochi e scommesse


Sospese le attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine anche in bar e tabaccherie.




ZONA ROSSA – MOBILITA’

Consentito circolare solo per lavoro, salute o necessità.
Consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, nello stesso Comune, in massimo 2 persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi.
Dai comuni fino a 5.000 abitanti, consentite le visite anche entro i 30 km dai confini con divieto di andare nei capoluoghi di Provincia.
Rientro alla residenza, domicilio o abitazione sempre consentito.

Centri Commerciali

Centri Commerciali chiusi come negozi e mercati.
Aperti farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, edicole, librerie, vivai e altri punti vendita di beni necessari.
Aperti barbieri, parrucchieri e lavanderie.
Chiusi i centri estetici.

Scuole

Attività in presenza al 100% per scuole dell’infanzia, elementari, prima media.
Didattica a distanza al 100% per gli altri anni delle medie e per le superiori.
Università chiuse, salvo specifiche eccezioni.

Trasporto Locale

Riempimento massimo al 50% dei mezzi, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.

Bar e Ristoranti

Consumazione sempre vietata all’interno di bar e ristoranti e nelle adiacenze.
Dalle 5 alle 18 permesso l’asporto di cibi e bevande da tutti i locali, dalle 18 alle 22 solo dai locali con cucina.
Consegna a domicilio senza limiti di orario.
Vietato consumare cibi e bevande in strade o parchi dalle 18 alle 5.

Musei, Palestre, Piscine, Teatri, Cinema

Chiusi musei, mostre, teatri, cinema, palestre e piscine e centri sportivi.
Consentita l’attività motoria nei pressi dell’abitazione e l’attività sportiva individuale.

Giochi e scommesse


Sospese le attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine anche in bar e tabaccherie.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Covid, a Mestre centro oggi tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.