Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
5.7C
Venezia
lunedì 01 Marzo 2021
HomeCalcioIl Milan passeggia su un Hellas mai in partita, 3-0 e derby ai quarti

Il Milan passeggia su un Hellas mai in partita, 3-0 e derby ai quarti

Montella ha pagato la distanza dal quarto posto di Champions

Era atteso a dare riposte e continuità il Milan dopo il successo contro il Bologna, per scacciare la crisi con prove convincenti ma soprattutto con risultati, perché vincere aiuta a vincere. I rossoneri non deludono le aspettative e rischiano praticamente zero contro un Hellas Verona abbastanza rimaneggiato che aveva la testa forse più alla sfida di campionato di domenica, che lo vedrà nuovamente impegnato proprio contro il Milan, stavolta però in casa del Verona.

Il passaggio del turno dà l’occasione al Milan di affrontare l’Inter ai quarti e di riscattarsi per la sconfitta nell’ultima stracittadina. La partita è stata macchiata da numerose conteste dei supporters rossoneri verso Donnarumma a causa delle ultime voci di mercato che suggerirebbero un suo addio a breve; la spaccatura è evidente e forse insanabile.

Gattuso conferma molti dei titolari dell’ultima sfida di campionato e soprattutto conferma la difesa a 4. Gli unici cambi sono davanti, dove giocano Cutrone (parte esterno ma si accentra sempre) ed André Silva, chiamato a convincere il tecnico della bontà dell’investimento fatto. L’Hellas schiera Lee e Kean davanti con Zuculini a centrocampo e Silvestri tra i pali.

Inizialmente il Milan fa girare molto palla, cercando di crearsi un varco tra le linee avversarie ed appoggiandosi a Suso e Bonaventura perché inventino qualcosa. Sono loro due i più pericolosi tra le fila rossonere: Bonaventura sfiora l’incrocio dei pali con un tiro a giro dal limite, Suso trova il gol con un cross in mezzo che non viene deviato da nessuno ed inganna il portiere.

Gattuso, preoccupato che i suoi calino di concentrazione a causa del vantaggio come avvenuto con il Bologna, cerca di spronare i suoi ad attaccare ancora e a non sedersi. Il Milan gioca bene ed in verticale, e pochi minuti dopo trova il 2-0 su cross di Bonaventura che pesca André Silva, bravo a mettere dentro di prima per Romagnoli che non può sbagliare. Per il Verona da segnalare un paio di contropiedi ma sempre attento Donnarumma sulle conclusioni.

Al rientro ha una golosissima palla sul sinistro Fossati, ex Milan, ma apre troppo il piattone e la palla termina sul fondo. Ad un’occasione sprecata corrisponde un gol subìto: ancora cross in mezzo di Suso e Cutrone trova l’angolo lontano con un’ottima girata di testa. A questo punto partono i cori dello stadio per Gattuso, che fa entrare Biglia e Borini per testare qualcosa in vista del campionato. Il resto della partita è solo normale amministrazione, il Verona non ci prova nemmeno più e può gioire Gattuso per la seconda vittoria consecutiva sulla panchina milanista e per una buona prova dei suoi, al netto di un avversario non proibitivo ma che se preso sottogamba può mettere in difficoltà.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.