5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
18.6 C
Venezia
sabato 15 Maggio 2021

Martellago: molestie continue alla ex fidanzata 18enne, finisce arrestato

HomeviolenzeMartellago: molestie continue alla ex fidanzata 18enne, finisce arrestato

Martellago: molestie continue alla ex fidanzata 18enne, finisce arrestato

I Carabinieri di Mirano (Venezia) hanno tratto in arresto un 19enne, responsabile di atti persecutori fino allo “stalking” nei confronti della ex fidanzata, una ragazza 18 di Martellago.

Il ragazzo di origini marocchine non si è mai rassegnato alla fine della relazione amorosa e già a marzo, sulla base della denuncia della ragazza che non ne poteva già più di molestie, chiamate e messaggi continui, è stato oggetto della prima misura cautelare richiesta dai Carabinieri ed emessa dall’A.G. veneziana, con il divieto di avvicinamento e di relazione.

Il giovane però ha continuato nei suoi comportamenti. Mercoledì sera, appena fatto in tempo a prendere cognizione delle nuove libertà concesse dalla “fase 2”, si è recato presso l’abitazione di Mirano in cui vive l’ex fidanzata con i genitori, attaccandosi al campanello.

I Carabinieri, giunti sul posto in pochi minuti, lo hanno fermato mentre cercava di allontanarsi in tutta fretta. Al termine degli accertamenti di rito ed in considerazione della misura cautelare in atto, violata in flagranza, il giovane è stato denunciato per atti persecutori e inosservanza ai provvedimenti dell’Autorità.

Non basta: i Carabinieri, consapevoli che la nuova denuncia penale non avrebbe avuto l’effetto desiderato, hanno inviato rapporto all’Autorià Giudiziaria chiedendo l’aggravamento della misura cautelare in corso. Il tribunale quindi, nell’arco di 24 ore, ne ha disposto gli arresti domiciliari presso l’abitazione dei genitori a Martellago.

Oltre alle restrizioni dell’emergenza epidemiologica, il ragazzo dovrà ora sottostare all’ordine del Giudice.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor