spot_img
spot_img
spot_img
9.5 C
Venezia
mercoledì 20 Ottobre 2021

Malore fatale, morto turista in camping di Cavallino-Treporti

Homemorte improvvisaMalore fatale, morto turista in camping di Cavallino-Treporti

Un malore fatale ha tradito un turista in vacanza in un camping di Cavallino-Treporti.
L’uomo, già da qualche giorno ospite della struttura, è stato colto dal malore, verosimilmente di origine cardiaca, davanti alla moglie e alla presenza di altri ospiti del camping.
Il decesso è avvenuto domenica mattina.
L’uomo, un cittadino tedesco, è stato immediatamente soccorso ma tutti i tentativi si sono rivelati inutili.
Secondo quanto appreso, l’uomo ha perso conoscenza istantaneamente crollando a terra.

Sul posto si sono precipitati gli uomini del campeggio e dopo poco è arrivata l’ambulanza della Croce Verde.
Sono state praticate tutte le manovre rianimatorie alla presenza della moglie atterrita.
Purtroppo tutti i tentativi si sono rivelati inutili e del turista è stato dichiarato il decesso.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi. Successivamente, data la certezza delle cause naturali della disgrazia, il corpo è stato portato al cimitero di Treporti a disposizione della famiglia.

Dello stesso argomento:
Donna trovata morta in camerino al Decathlon di Padova: malore mentre prova vestiti
Centro commerciale di articoli sportivi Decathlon
Terribile tragedia avvenuta ieri nel centro commerciale Decathlon di via Venezia, a Padova.
Mariella Sato, una donna di 50 anni, di Cadoneghe (Padova), è stata trovata morta in uno dei camerini del negozio.
Il corpo ormai senza vita è stato scoperto all’orario di chiusura da uno dei vigilanti che faceva il giro.
La guardia si è insospettita perché la porta del camerino risultava chiusa dall’interno.
Immediatamente è stata chiamata la polizia che ha attivato le indagini e informato il magistrato di turno.

>> vedi anche: Malore improvviso in bicicletta a Cavallino-Treporti: muore a 47 anni

Al momento di forzare la serratura è stata fatta la macabra scoperta.
Il corpo della povera donna giaceva accasciato a terra in una posizione in cui si poteva intuire un malore improvviso e fulminante, tanto che non è riuscita nemmeno a chiedere aiuto.
La salma è stata posta a disposizione dell’Autorità giudiziaria.
In base ai primi riscontri, l’ipotesi del malore fulminante di natura cardiaca pare la più plausibile.

Dello stesso argomento:
Malore fatale in vacanza, addio a maestra di 59 anni

ospedale di aosta net coll 1240
L’Ospedale di Aosta, dove è avvenuto il decesso della povera 59enne.

Marta Adestrini è rimasta vittima di un malore fatale. Si trovava in vacanza in Valle d’Aosta.
Aveva 59 anni, era maestra elementare, residente a Fossò e insegnava a Camponogara.
La povera donna è morta in seguito ad un malore improvviso mentre si trovava in vacanza in Valle d’Aosta con la sua famiglia senza che niente facesse prevedere un epilogo del genere.
Nella comunità di Fossò, dove la donna era conosciuta e stimata, la gente è rimasta attonita per la notizia.
Marta Adestrini lascia nel dolore il marito e la figlia, oltre ad un fratello e una sorella.
Il malore fatale mercoledì verso le 14. Secondo quanto appreso, la 59enne ha avvertito un dolore al petto e poi ad un braccio. Ha fatto in tempo ad andare dal medico del centro turistico, ma qui la diagnosi sarebbe stata di contrattura.

sponsor

 

Rincasata per riposare, ha poi però perso conoscenza.
I soccorsi si sono prodigati, è intervenuto l’elisoccorso, ma verso le 17.30 è stato dichiarato il decesso.
Infiniti i messaggi di colleghi, amici e conoscenti di cordoglio e di dolore per la perdita.
Verrà eseguita autopsia.

Dello stesso argomento:
Malore durante il sonno, addio a Lorella, 60 anni
lorella padovan addio ca di valle net fb
Se ne è andata durante il sonno, lasciando a tutti solo il ricordo del suo bel sorriso.
“Sorridere sempre” ripeteva, come un biglietto da visita che si presenta quando si ha davanti qualcuno, nel lavoro come nella vita.
Lorella Padovan, 60 anni, è stata colta da un malore che non le ha lasciato scampo mentre si riposava, stesa sul divano.
Nessuno, in quei momenti, si è accorto del dramma. La donna si era stesa e pareva riposare. Inutile l’intervento dei sanitari.
Lorella era originaria di Jesolo. Da qualche tempo viveva a Ca’ di Valle.

sponsor

 

La donna era conosciuta e stimata per il suo buon carattere e perché lavorava nel settore della moda anche per noti negozi.
Si era sempre dedicata molto alla famiglia e si è sempre distinta nell’accudire gli amati genitori. La morte improvvisa ha lasciato nello sconforto l’intera comunità di Cavallino-Treporti.
I funerali si svolgeranno mercoledì 28 luglio, alle ore 10.15 nella chiesa di Santa Maria Elisabetta di Cavallino.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements