-2.2 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

Lavoro: calo assunzioni del 47% durante lockdown

Unico picco di assunzioni a Venezia a novembre nel settore editoria-cultura a Venezia, per la gran parte riconducibili alle riprese cinematografiche che hanno richiesto l'impiego, seppure per periodi di tempo limitati, di numerose comparse.

Home Lavoro Lavoro: calo assunzioni del 47% durante lockdown
sponsor
Nel mese di novembre in Veneto si è registrato un saldo occupazionale negativo per circa 2.350 posizioni.
Il dato è molto simile a quello dello scorso anno (-2.648), effetto di 31.791 assunzioni (-22%) e 34.135 cessazioni (-21%).
Le cifre provengono dalla “Bussola” di Veneto Lavoro, ente regionale per il monitoraggio delle politiche occupazionali.
Il saldo dell’intero periodo gennaio-novembre 2020 risulta positivo, +20.180 posizioni lavorative, ma molto inferiore a quello registrato nel corrispondente periodo del 2019 (+50.966).
Dal confronto tra i due saldi, deriva la stima della perdita occupazionale complessiva determinata dalla pandemia da Covid-19, che tra mancate assunzioni e rapporti di lavoro cessati ammonta dunque a circa 37.000 posti di lavoro.
Il risultato – prosegue Veneto Lavoro – è frutto del forte calo delle assunzioni (fino a -47% durante il primo lockdown) e della conseguente diminuzione anche delle cessazioni, soprattutto dei contratti a tempo determinato



venuti a mancare in maniera prevalente nei settori legati al turismo.
Nel periodo compreso tra gennaio e ottobre, le giornate lavorate con contratti a termine sono state complessivamente 45 milioni, 12 milioni in meno rispetto al corrispondente periodo del 2019.
Sul fronte delle assunzioni le più penalizzate risultano le donne (-26%) e i giovani (-28%), categorie molto coinvolte nel lavoro stagionale.
Il turismo è il settore più colpito, nel quale si concentra il 39% della perdita occupazionale complessiva, pari a circa 14.000 posizioni.
Perdite significative, nell’arco del 2020, si registrano anche nel metalmeccanico (-5.000), nella logistica (-3.300), nel commercio all’ingrosso (-2.200) e al dettaglio (-2.100) e nell’occhialeria (-1.400).
Nel mese di novembre, per effetto degli andamenti stagionali, chiudono con segno meno l’agricoltura (-1.700) e i servizi turistici (-3.200).
In termini di domanda di lavoro,



che consente di descrivere più fedelmente gli effetti della pandemia, i settori più colpiti nel corso del 2020 risultano l’occhialeria (-63%), la concia (-39%) e il turismo (-43%).
Picco di assunzioni a novembre nel settore editoria-cultura a Venezia, per la gran parte riconducibili alle riprese cinematografiche che si stanno svolgendo in città, e che hanno richiesto l’impiego, seppure per periodi di tempo limitati, di numerose comparse.
A livello territoriale, tutte le province mostrano nell’ultimo mese un sensibile calo delle assunzioni rispetto allo scorso anno: Venezia (-16%) insieme a Rovigo (-11%) è tra quelle che perde meno. Perdite più consistenti a Vicenza (-20%), Padova (-21%), Treviso (-21%), Verona (-28%) e soprattutto Belluno (-40%), sulla quale incidono le difficoltà legate alla stagione turistica invernale.
Il saldo è negativo ovunque, tranne che a Padova (+106) e Vicenza (+445), e in linea con quello dell’anno scorso, con l’eccezione di Belluno dove si è passati dai +445 di novembre 2019 ai -192 di quest’anno.
Si conferma in calo il numero di ingressi in stato di disoccupazione, per l’effetto congiunto delle misure di salvaguardia dei posti di lavoro (blocco dei licenziamenti ed estensione della cassa integrazione), delle limitazioni agli spostamenti durante il lockdown e dell’aumento degli scoraggiati che hanno rinunciato a cercare un lavoro.
Tra gennaio e novembre 2020 il flusso delle dichiarazioni di immediata disponibilità (Did) è diminuito del 17%, per un totale di 110.000 dichiarazioni presentate a fronte delle 133.000 dello scorso anno. A novembre, la flessione è stata del 30%.
L’aggravarsi della situazione pandemica prefigura un nuovo trend negativo,



anche in vista di una stagione turistica invernale che appare sicuramente compromessa per l’adozione delle misure restrittive condivise a livello europeo.
Per il Pil Veneto le previsioni di Prometeia vedono una flessione pari al -10% (-10,6% a luglio) a fronte di un dato nazionale del -9,6%, per effetto del significativo peso del settore turistico sull’economia regionale e della maggiore apertura internazionale del manifatturiero rispetto al complesso nazionale.
sponsor
commercial

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
commercial

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
sponsor

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...

Andamento pandemia: casi in crescita oggi del 50%

Andamento pandemia in piena fase altalenante. Dopo un trend che tutti avevano definito 'di regressione' tornano ad aumentare i numeri oggi. Sono 15.204 i test...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...
commercial

Anziana in stato confusionale voleva buttarsi in acqua di notte alle Fondamente Nove

Delicato intervento della Polizia di Stato alle tre di notte tra domenica e lunedì. Il soccorso ha riguardato una anziana signora che sembrava volersi buttare...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Bambina morta e TikTok, la preside: “Non sono episodi isolati”

La bambina morta forse per una Challenge su TikTok lascia sgomenti ancora a distanza di giorni. Poco contano le reazioni, le dichiarazioni, gli esperti, gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.