Lavoratori delle isole, Gasparinetti: “Sovraffollamento per mezzi troppo piccoli”

ultimo aggiornamento: 08/08/2020 ore 20:41

615

Marco Gasparinetti, fondatore del Gruppo25aprile, candidato sindaco con lista civica Terra e Acqua 2020

“Abbiamo già ampiamente parlato del problema del trasporto pubblico locale che spesso non incontra le esigenze dei cittadini. Tra i molteplici esempi che si possono fare, oggi vorremmo portare alla vostra attenzione la questione dei lavoratori che partono dalle isole all’alba per recarsi a Venezia”.

“Per queste corse ACTV utilizza una navetta piccola, con una capienza molto ridotta ad assolutamente insufficiente. Ogni mattina si verificano situazioni di sovraffollamento con i lavoratori stipati sia all’interno che all’esterno della navetta. Questa situazione già inaccettabile da anni, non è stata risolta nemmeno a seguito dell’emergenza sanitaria in corso”.


“La questione è ancora più grave se si pensa che il sovraffollamento non capita saltuariamente in base agli afflussi del giorno (come potrebbe succedere nel caso in cui i viaggiatori fossero dei turisti), ma che, trattandosi di lavoratori, la scena si ripresenta puntualmente tutte le mattine, e che sarebbe quindi facilmente risolvibile, se ce ne fosse la volontà”.

“Come si può sperare che le isole tornino a ripopolarsi se non vengono forniti nemmeno i servizi di base?”

“Chiediamo con forza che le navette piccole vengano sostituite quantomeno dalle navette più grandi, per permettere ai lavoratori di viaggiare in sicurezza e soprattutto dignitosamente. Ricordiamoci che queste persone sono fondamentali per il funzionamento di attività essenziali per la città, e che vanno trattate con rispetto sempre, anche all’alba quando tutto si svolge “lontano dalla luce del sole” “.


Marco Gasparinetti
Candidato Sindaco di Venezia per Lista civica Terra e Acqua 2020

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here