Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
6.5C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeSerie AJuve - Inter, a Torino vincono le difese

Juve – Inter, a Torino vincono le difese

Juve - Inter, a Torino vincono le difese
during the Serie A match between FC Internazionale and ACF Fiorentina at Stadio Giuseppe Meazza on August 20, 2017 in Milan, Italy.

Partita molto bloccata quella dello Stadium, soprattutto nel primo tempo quando l’Inter gioca con personalità mentre le Juventus si limita a difendere e a giocare di ripartenza. La seconda frazione vede i bianconeri cambiare marcia e presentarsi dalle parti di Handanovic più spesso. Le difese si dimostrano solide, anche se lo 0-0 finale è anche parzialmente merito di una traversa colpita da Mandzukic. Male i due bomber argentini, la cui sfida a distanza si risolve con un nulla di fatto.

Allegri sceglie di mettere un centrocampista in più e sacrifica Dybala per inserire Matuidi, un giocatore preziosissimo per l’equilibrio della squadra. Spalletti arretra Borja Valero e schiera Brozovic in posizione da trequartista. Le prime battute sono di studio reciproco, anche se si nota di più l’Inter per il palleggio che con personalità costringe la Juve nella propria trequarti, pur senza creare particolari patemi alla retroguardia bianconera. La prima occasione del match arriva a Mandzukic su cross di Cuadrado, che sulla fascia fa quello che vuole: para Handanovic e sulla ribattuta di testa spazza Miranda. A fine primo tempo ancora il croato si rende pericoloso di testa, stavolta nulla può il portiere nerazzurro e solo la traversa salva l’Inter dallo svantaggio. Le squadre vanno negli spogliatoi senza che l’Inter abbia mai tirato verso la porta.

La Juve rientra con uno spirito diverso e un Pjanic che prende in mano le redini della squadra. I secondi 45 minuti sono di marca bianconera: Cuadrado è una furia sulla fascia e continua a mettere cross sul secondo palo per Mandzukic che spesso sovrasta D’Ambrosio. Il neo entrato Dalbert riesce a deviare quanto basta un diagonale di Khedira che sarebbe finito molto probabilmente in rete. Brozovic si vrea un’occasione dal limite ma con il sinistro spreca malamente tirando sul fondo.

Perisic assente ingiustificato della gara, non si è mai proposto in avanti con la solita costanza, non ha mai provato a saltare l’uomo o a mettere un cross per Icardi. Si è sacrificato dietro ma questo non basta, da uno come lui ci si aspetta sempre qualcosa in più. Icardi ha toccato solo 6 palloni, ingabbiato da Chiellini e Benatia ottimi in copertura e costretto a giocare più difensivamente, lui che ha nella Juventus la propria vittima preferita. Male anche il Pipita, che non riesce mai ad essere pericoloso in area avversaria. Entrambe le squadre confermano di avere nella fase difensiva una delle proprie maggiori virtù e questo campionato rimane apertissimo davanti dove sono tutte in pochi punti.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus Venezia, nuovi casi in aumento. In Veneto nuovi contagi di nuovo oltre i 1.000

Coronavirus Venezia: venerdì dichiarati 76 nuovi casi in 24 ore; sabato ne riportavamo 125 nelle ultime 24 ore. Oggi se ne riportano 161 (monitoraggio...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.