Iphone 6 è arrivato in redazione, vi diciamo tutte le novità

ultimo aggiornamento: 10/10/2015 ore 06:59

169

Iphone 6 è arrivato in redazione, vi diciamo tutte le novità

iPhone 6, l’iPhone ‘uguale ma diverso’ è arrivato anche in Italia. Novità? Molte, ha il nuovo ‘tocco 3D’ e un modo nuovo di fare foto ‘Live’
Lo hanno soprannominato “uguale ma diverso”, e in effetti la definizione è azzeccata, nel senso che ad ogni versione pare sia impossibile implementare miglioramenti e nuove funzioni, ma poi invece è quello che avviene.

L’iPhone 6 esternamente sembra identico al melafonino precedente ma internamente è stato profondamente migliorato e non solo nell’hardware, ma anche con l’aggiunta di un nuovo tocco 3D e di un nuovo modo di fare foto, ‘Live’.


Parliamo della nuova versione del telefono che ha cambiato la vita degli italiani ormai già nelle mani di molti fortunati in Italia.
IPhone 6s che ha battuto il record di vendite del primo week end nei Paesi in cui è stato venduto nella prima tornata (nella quale c’era anche la Cina).

Dal punto di vista interno, il 6s e il suo cugino grande 6s Plus sono profondamente cambiati, anzi migliorati, rispetto agli iPhone 6. A partire dal nuovo processore A9, con il co-processore M9. E anche il raddoppio a 2 GB di RAM è importante perché consente al dispositivo di essere sempre molto fluido anche con grafiche molto pesanti.

La fotocamera posteriore di iPhone 6s passa da 8 a 12 megapixel e consente adesso di fare anche foto e video in 4K. Quella anteriore passa invece da 1.2 a 5 megapixel per ‘selfie’ di alta qualità.


All’esterno, anche se sembra uguale all’iPhone 6, appena lo si prende in mano si nota subito una differenza: il 6s è leggermente più grande e spesso, nell’ordine di decimi di millimetro, e più pesante di circa 20 grammi (in entrambi i modelli). Ma è anche più comodo da impugnare.

Ai colori ormai tradizionali, poi, si aggiunge anche il nuovo ‘oro rosa’ che ha un suo certo appeal. La scocca è rinforzata grazie all’uso della nuova lega e un nuovo ‘bendgate’ sembra davvero improbabile.

Lo schermo del 6s esternamente è uguale a quello del 6 ma in realtà è molto più robusto e difficile da graffiare, grazie ai nuovi materiali e al supporto della tecnologia 3D Touch.

Il nuovo tocco rappresenta una delle maggiori novità del nuovo melafonino e che promette di essere importante tanto quanto lo ‘swipe’, divenuto un gesto fondamentale nell’uso dei dispositivi mobili.

Il 3D Touch è una tecnologia che consente di rilevare tre differenti livelli di pressione dello schermo che a seconda della pressione breve o prolungata sullo schermo, permettono di visualizzare anteprime esterne dei contenuti delle app, come per esempio le e-mail o le foto di Instagram, oppure di attivare dei menu di accesso veloce.

C’è poi un terzo livello di pressione che si attiva e consente di aprire le anteprime generate in
precedenza. Il tutto funziona anche nei videogiochi, con interessanti potenzialità future, una volta che i programmatori lo sfrutteranno in pieno.

L’iPhone 6 presenta anche un’altra importante novità: Live Photo. La nuova funzione crea dal singolo scatto un filmato istantaneo di circa due secondi che pesa al massimo quanto due foto e contiene anche
l’audio. Foto Live si può condividere con altri dispositivi che hanno l’iOS 9.

Grazie ai nuovi processori e al nuovo sistema operativo, poi, le foto sono adesso ancora più ‘stabili’, e più luminose di notte, col flash Retina. La connettività, infine, è sempre più avanzata, con 23 bande Lte supportate e un WiFi sempre più veloce e potente.

Luca Calloni

10/10/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here